Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

31 anni fa lo storico live dei Pink Floyd a Venezia, un evento in equilibrio sull’acqua pieno di bellezza e polemiche


All’arrivo dei Pink Floyd a Venezia c’era tanto nervosismo. Il loro concerto sulla laguna, con tanto di vista sul Palazzo Ducale, non era visto di buon occhio da tanti opinionisti e politici i quali, complice una certa ignoranza in materia, erano addirittura arrivati a considerare la band britannica come una formazione heavy metal.

Vessato da proteste e dissensi, l’impresario della città lagunare Francesco Tomasi considerò l’idea di far approdare i Pink Floyd a Venezia come evento di chiusura del loro tour in Italia. Tomasi non pensava a un evento qualunque: dopo Pompei i Pink Floyd meritavano la laguna, meritavano di galleggiare sulle acque immense nella suggestiva cornice di Piazza San Marco e meritavano la festa del Redentore.

Il 15 luglio 1989 David Gilmour, Richard Wright e Nick Mason salirono sul palco senza Roger Waters, che aveva lasciato la formazione nel 1985 dopo aver considerato la band come uno spreco di energie.

Contro il live dei Pink Floyd a Venezia si scagliò anche il sindaco Antonio Casellati che si rifiutò di firmare l’ordinanza, cosa che invece fece il vicesindaco Cesare De Piccoli. Numerose furono le minacce di boicottaggio: dal rifiuto di posizionare i bagni chimici alle teorie sulla sicurezza dell’impianto audio a contatto con l’acqua.

Un rischio che la tecnologia di un team di ingegneri scozzesi aveva scongiurato. La particolarità di quel concerto, infatti, fu la scelta di far suonare i Pink Floyd su una zattera. L’evento fu finanziato e trasmesso in mondovisione dalla Rai – comprese la Russia e le due Germanie in piena guerra fredda – ed era totalmente gratuito.

Il limite, però, fu di appena 90 minuti per esigenze di trasmissione. I Pink Floyd aprirono con Shine On You Crazy Diamond I e chiusero con Run Like Hell ma non mancarono pezzi storici come Comfortably Numb e Wish You Were Here. Ancora oggi il live dei Pink Floyd a Venezia viene ricordato come un evento di bellezza e polemiche nel tipico stile italiano.

The promotional poster for the Venice, Italy, concert, held on a floating stage and broadcast worldwide on TV, back on this day in 1989…

Pubblicato da Pink Floyd su Mercoledì 15 luglio 2020





Fonte: http://www.optimaitalia.com/

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

www.falegnamenapoli.altervista.org

Rate this post
Updated: 15 Luglio 2020 — 17:43
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet