Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

43UN700, da LG un nuovo monitor per lavorare e giocare



LG ha presentato il nuovo monitor 43UN700, erede del fortunato 43UD79. Fra le caratteristiche spiccano l’HDR10 e una luminosità più elevata.

Ad oltre due anni dall’introduzione del fortunato monitor 43UD79 (disponibile a 520 euro), LG ci riprova portando sul mercato un modello aggiornato, il 43UN700, che porta con sé svariati miglioramenti.

Fra questi spiccano senza dubbio il supporto all’HDR10, un livello più elevato di luminosità e i 60W per alimentare altri dispositivi via USB-C.

Il nuovo monitor esteticamente si presenta identico al precedente, con la stessa scocca e supporto inclinabile. In questo caso però troviamo un nuovo pannello IPS con risoluzione 3840 x 2160 dalla luminosità pari a 400 nit (il predecessore si fermava a 350 nit) e con un rapporto di contrasto tipico di 1000: 1.

Fra le altre caratteristiche troviamo un refresh rate pari a 60 Hz e un tempo di risposta di 8ms GtG. Il 43UN700 può visualizzare il 72% dello spazio colore NTSC (CIE1931), che corrisponde all’incirca al 99% della gamma sRGB. Essendo un monitor LG di fascia alta, il display viene spedito già calibrato dalla fabbrica. LG ha inoltre dotato il monitor di uno scaler che supporta l’HDR10, sebbene l’LCD non sia stato certificato per nessun livello VESA DisplayHDR. Come tutti i pannelli IPS, gli angoli di visualizzazione orizzontale/verticale sono di 178°.

È invece sul fronte connettività che il 43UN700 non si fa mancare nulla. Troviamo infatti un ingresso DisplayPort 1.2, due ingressi HDMI 2.0, due ingressi HDMI 1.4 e una USB Type-C con DP Alt Mode.

Quest’ultimo spicca per l’erogazione di 60W che, ad esempio, sono sufficienti ad alimentare la maggior parte dei notebook da 13,3″. Inoltre, il monitor ha un hub USB 3.0 a due porte e un’uscita cuffie. Grazie ai numerosi ingressi, il monitor supporta pienamente le funzionalità Picture-by-Picture e Picture-in-Picture a 2 o 4 vie. Per maggiore praticità, PbP, PiP e altre funzionalità possono essere controllate usando un apposito telecomando.

Il 43UN700 strizza l’occhio anche ai giocatori grazie al display LCD che supporta le tecnologie Dynamic Action, proprietaria di LG che riduce il ritardo di input eliminando alcune fasi di elaborazione delle immagini, e Black Stabilizer, che regola la luminosità delle parti scure di una scena. Lato audio, il 43UN700 vanta due altoparlanti “Rich Bass” da 10 W.

Va sottolineato che LG non pubblicizza le funzionalità di FreeSync e KVM né con il 43UD79 né con il nuovo 43UN700, probabilmente perché il primo supportava un intervallo FreeSync così stretta che non faceva alcuna differenza reale, mentre la funzionalità KVM richiedeva un software aggiuntivo.

Al momento il 43UN700 è disponibile solamente in Giappone e in America Centrale. In Giappone il monitor sarà disponibile a partire dal 15 novembre per 69.800 yen (al cambio circa 580 euro) tasse escluse. Al momento non è chiaro quando il display sarà disponibile in Europa.



Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 13 Novembre 2019 — 19:13
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet