Airbus, aeroplani ad idrogeno pronti per il 2035: ecco alcuni primi concept


Airbus ha rivelato, in un paio di interessanti immagini, tre concept di aerei
commerciali alimentati a idrogeno
e pensati per entrare in servizio entro
il 2035
.

Ogni modello qui mostrato frutto di un’esplorazione di diversi percorsi
tecnologici e configurazioni aerodinamiche atta a studiare la miglior base di
partenza sulla quale realizzare il loro primo aeroplano ad idrogeno.






Clicca per ingrandire



I tre concept sono tutti identificati con nome in codice ZEROe ed ognuno
mostra una propria configurazione per quanto riguarda fusoliera e sistema di
propulsione.

Nell’imagine qui sopra riportata, nell’angolo in alto a sinistra, troviamo un aereo caratterizzato da una configurazione in grado di
accogliere tra i 120 e i 200 passeggeri, offrendo un’autonomia di viaggio di oltre 2.000
miglia nautiche
, l’ideale per voli transcontinentali, il tutto spinto da motori
a turbina modificati per funzionare a idrogeno
sfruttando un particolare
processo di combustione e idrogeno liquido immagazzinato in vari serbatoi.

Invece, nella parte bassa dell’immagine, raffigurato un velivolo dotato di motori ad eliche, anche in questo caso messi in moto
da sistemi ad idrogeno, un aereo pi compatto in grado di trasportare fino a 100
passeggeri e di viaggiare per pi di 1.000 miglia nautiche,
rendendolo un opzione perfetta per viaggi a corto raggio.

In alto a destra infine il concept dal design pi particolare definito
“blended-wing body”, in grado di ospitare fino200 passeggeri con una
fusoliera eccezionalmente ampia in grado di offrire molteplici combinazioni di
allestimenti interni
nonch molto spazio per lo stoccaggio e la distribuzione
dell’idrogeno per il sistema di propulsione in questo caso non meglio specificato.






Clicca per ingrandire


“Questi concept ci aiuteranno a esplorare e far maturare il design e il layout
del primo aereo commerciale al mondo a emissioni zero, che puntiamo a mettere in
servizio entro il 2035”
ha dichiarato Guillaume Faury CEO di Airbus.


Progetti sicuramente ambiziosi e oltre ad un loro attento sviluppo avranno bisogno
di una rete globale di produzione e distribuzione dell’idrogeno al fine di poter
sostenere l’intero progetto.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 22 Settembre 2020 — 13:47
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet