Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

ANSYS Twin Builder – risparmiare milioni con la prototipazione virtuale


ANSYS è un’azienda che sviluppa soluzioni per rappresentare virtualmente dei progetti in modo da poterne valutare approfonditamente la bontà prima ancora della realizzazione di un prototipo fisico. L’incredibile accuratezza dei suoi modelli l’ha resa uno dei principali player del settore, tanto che fra i suoi clienti spiccano brand del calibro di Audi, Airbus e Dyson.

Una delle soluzioni più interessanti proposte da ANSYS è Twin Builder che, come suggerisce il nome, permette di creare copie virtuali estremamente dettagliate che permettono di valutare in anticipo le necessità di manutenzione di un progetto e le sue performance. I tool di modellazione delle turbolenze sono per esempio usati da Ferrari per prevedere e ottimizzare le prestazioni delle sue auto da corsa mentre Dyson ha ridotto notevolmente il tempo di sviluppo riducendo l’utilizzo di modelli fisici e puntando sulla simulazione.

L’ultima incarnazione aggiunge il supporto alla connettività IoT per la manutenzione predittiva: interfacciando un set di sensori può tenere sotto controllo il funzionamento di un prodotto e, tramite algoritmi di deep learning, venire avvisati quando qualche componente si sta per guastare o non sta operando sotto specifiche. Le nuove funzioni di simulazione di interferenze elettromagnetiche fanno di Twin Builder un prezioso alleato nell’ambito dello sviluppo di auto a guida autonoma e apparecchiature 5g.

ANSYS Twin Builder e gli altri prodotti ANSYS eseguono una pre-verifica della qualità del circuito e simulazioni delle interferenze elettromagnetiche dell’elettronica, dei motori elettrici e dei conduttori delle nostre appliance per la casa”, commenta Gwigeun Park, ricercatore di LG Home Appliance & Air Solution Company. “Con l’aiuto di Twin Builder stiamo sviluppando prodotti innovativi, implementando gemelli digitali per creare prototipi virtuali a livello di singolo componente e condividere le informazioni IoT tra i prodotti. Il supporto alla ricerca ci permette di migliorare l’affidabilità dei prodotti, ridurre il time to market e la necessità di test fisici, migliorando in generale il ciclo di sviluppo dei prodotti stess”.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 18 Febbraio 2019 — 20:31
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet