Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Apple: gli iPhone 8, 8 Plus e X con iOS 12.1 potrebbero rallentare. Colpa della batteria


Avevamo visto qualche tempo fa il caso degli iPhone rallentati volutamente da Apple per riuscire ad ottenere comunque delle prestazioni continue, senza alcun tipo di interruzioni improvvise. Il fatto di non aver avvertito immediatamente gli utenti di tale provvedimento ha creato un caso sottoposto anche all’antitrust italiano che ha accusato Apple di aver messo in atto un procedimento di obsolescenza programmata dei propri dispositivi senza però aver informato i possessori di questi smartphone.

La vicenda si era risolta con le scuse e l’ammissione di tale comportamento da parte dell’azienda di Cupertino che aveva provveduto a tutti coloro in possesso di uno smartphone con batteria degradata o esaurita di poter procedere al cambio della stessa ad un prezzo decisamente vantaggioso di 29€ invece dei soliti 89€. Ora la situazione sembra riproporsi ma in tal caso, Apple, ha provveduto pubblicamente ad informare i propri utenti della possibilità che con iOS 12.1, aggiornamento rilasciato qualche giorno fa, i propri iPhone 8, 8 Plus e iPhone X potrebbero subire dei rallentamenti se la batteria fosse esaurita o in fase di degrado.

Apple: cosa succede agli iPhone aggiornati

La notizia di tale situazione si apprende direttamente da Apple stessa che comunica come i possibili rallentamenti dovuti all’aggiornamento con iOS 12.1 per iPhone 8, 8 Plus e iPhone X non siano riconducibili ad un programma di obsolescenza programmata ma bensì ad una situazione risolutiva per permettere a tutti i possessori di tali dispositivi, con batteria malmessa, di poter comunque preservare qualità nell’uso.

In questo caso per il modelli di iPhone menzionati, come anche quelli precedenti, il sistema operativo di Apple rileva automaticamente il degrado della batteria e dunque, se per quest’ultima, si ha la necessità di intervenire sulle prestazioni. In caso di intervento ecco che gli utenti potrebbe ottenere un avvio delle applicazioni più lento, una frequenza delle immagini inferiore al solito nello scorrimento delle stesse, una retroilluminazione leggermente più debole o anche la possibilità che si debba avviare l’applicazione dopo l’aggiornamento in background.

Chiaramente grazie ad un hardware migliore i vari iPhone 8, 8 Plus e iPhone X tenderanno ad avere una riduzione delle prestazione decisamente inferiore rispetto ad iPhone più datati e dunque tutto questo potrebbe anche non essere visibile dall’utente meno attento. Ricordiamo comunque che l’azienda permette ancora fino al 31 dicembre 2018 di poter cambiare la batteria al prezzo di 29 euro invece di un prezzo pieno.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 3 novembre 2018 — 11:21
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet