Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Apple riceve una multa di 25 milioni di euro dalle autorità Francesi per il rallentamento volontario degli iPhone


Le autorit Francesi hanno inflitto ad Apple una multa di 25 milioni di euro come esito dell’indagine, avviata all’inizio del 2018, in merito alle accuse di obsolescenza programmata per aver rallentato volontariamente alcuni iPhone di passate generazioni con il rilascio di iOS 10.2.1. Apple ha acconsentito al pagamento della multa e sar tenuta a mostrare per un mese sul proprio sito web un comunicato stampa ufficiale a spiegazione dell’accaduto.

Ricordiamo brevemente i fatti: alla fine del 2017 gli utenti di iPhone hanno lamentato un deterioramento delle prestazioni dei modelli di iPhone pi vecchi dopo l’aggiornamento ad iOS 10.2.1. Apple aveva in seguito ammesso che si trattato di una “funzionalit” pensata per prevenire improvvisi spegnimenti del telefono per via del degrado che le batterie possono subire nel corso del tempo: la limitazione delle prestazioni sarebbe servita proprio a preservare le batterie.

Il motivo del contendere per il fatto che Apple non lo ha mai comunicato apertamente e chiaramente al pubblico, il quale era ignaro che per superare il problema sarebbe stato sufficiente sostituire la batteria senza dover acquistare un nuovo dispositivo. E non vi era inoltre nessuna opzione di poter ripristinare le versioni precedenti del sistema operativo o di disabilitare la “funzionalit”. La DGCCRF ha stabilito che Apple sia da ritenere colpevole di una “pratica commerciale fuorviante per omissione”.

Si tratta dell’ultima multa e tirata d’orecchi che Apple si trova a sostenere a causa di questa vicenda. La Mela aveva deciso di ridurre di 50 dollari il costo di sostituzione della batteria per un anno, e aveva poi ricevuto una sanzione di 5 milioni di euro dalle autorit italiane, nonch svariate azioni legali e anche un’indagine del Dipartimento di Gisutizia Americano.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 8 Febbraio 2020 — 10:26
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet