Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Apple Watch, la Digital Crown del futuro potrebbe essere ottica: ecco il brevetto


Uno degli elementi pi distintivi di Apple Watch, che fa da trait d’union tra il passato e il presente degli orologi da polso, la Digital Crown: nell’aspetto richiama la “rotellina” che sugli orologi analogici serve per spostare la posizione delle lancette e, in alcuni casi, per ricaricare gli orologi a carica meccanica, ma nella sostanza serve per navigare tra i men dello smartwatch della Mela.

Un tratto distintivo che probabilmente rappresenter un elemento chiave dell’impostazione progettuale di parecchie generazioni di Apple Watch future. Tanto che la Mela continua a lavorare, nei suoi laboratori, all’evoluzione di questo piccolo elemento cercando di espanderne le funzionalit.

Emerge un brevetto depositato da Apple tramite il quale si apprende l’intenzione di voler evolvere la Digital Crown in direzione di un sensore ottico o a sfioramento rispetto all’elemento meccanico che invece oggi. In altri termini potremo aspettarci di continuare a vedere la Digital Crown con il suo aspetto “fisico” sugli Apple Watch di futura generazione, ma con una superficie sensibile al tocco o alla luce.



Schema che illustra la trasmissione della luce dell’ipotetica Digital Crown ottica

Apple parla proprio di un sensore di immagine in grado di rilevare i movimenti e di una corona che, in futuro, potrebbe non avere rotazione libera in ambo i sensi come avviene nei modelli attuali di Apple Watch, ma ruotare in una sola direzione pur potendo restituire all’utente la sensazione di una rotazione bidirezionale.

“Perch sia possibile rilevare il movimento usando l’immagine, il sensore di immagine potrebbe analizzare molteplici frame per determinare, ad esempio, la velocit e la direzione di uno o pi elementi nell’immagine. Questi elementi che vengono analizzati potrebbero essere dettaggli della pelle dell’utente o qualsiasi altro elemento otticamente rilevabile, texture, irregolarit di superficie o qualsiasi oggetto. In questo modo il dispositivo potrebbe essere capace di rispondere alla pelle, ad uno stilo, ad un dito guantato…” si legge nel brevetto, che poi si spinge nel dettagliare in maniera quasi maniacale i principi di funzionamento di questa ipotetica Digital Crown “sensibile”.

L’obiettivo di Apple probabilmente quello di realizzare una Digital Crown pi precisa dell’attuale e soprattutto che sia in grado di resistere meglio all’usura rispetto a quello che fisiologicamente accade quando si ha a che fare con parti meccaniche in movimento.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 10 Febbraio 2020 — 16:32
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet