Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Audi sviluppa la ricarica CC bidirezionale: connessione diretta tra auto e rete elettrica


Audi ha annunciato di avere in sviluppo un inedito sistema di ricarica
bidirezionale in corrente continua
per i suoi veicoli elettrici con scopo
ultimo quello di offrire una funzione molto efficiente di stoccaggio
dell’energia elettrica
, ad esempio prodotta fa un impianto fotovoltaico, in
ambito domestico ma non solo.

Una tecnologia gi nota ma non disponibile sul mercato, identificata dalle sigle
Vehicle-to-Home
(V2H) o Vehicle-to-Grid (V2G) in grado di ottimizzare
l’accumulo e l’utilizzo di energia elettrica sfruttando quanto conservato dalla
batterie di un veicolo a trazione elettrica e connesso all’impianto della propria
abitazione oppure all’intera rete elettrica nazionale per un ancor pi ampio concetto di
condivisione dell’energia.





Clicca per ingrandire



Gli sviluppi in questo ambito da parte di Audi sono stati annunciati in occasione
di una nuova partnership con il Gruppo Hager, azienda leader nel settore elettrico, sviluppi concentrati
principalmente sulla realizzazione di infrastrutture per garantire un sistema flessibile di ricarica
bidirezionale
:

“Aumentare la stabilit della rete, ridurre i costi
dell’elettricit e contribuire alla protezione del clima, questa la visione che
Audi e il Gruppo Hager stanno perseguendo. L’incorporazione dell’auto elettrica
nella rete domestica al centro di un innovativo progetto di ricerca sulla
ricarica bidirezionale. Ci offre importanti vantaggi ad esempio in combinazione
con un sistema fotovoltaico. L’elettricit in eccesso prodotta
dall’impianto pu essere temporaneamente immagazzinata nel veicolo e consumata
secondo le propri necessit durante i periodi di non produzione”






Clicca per ingrandire



Le ricerche in corso non si limitano alla tecnologia necessaria per consentire la
ricarica bidirezionale, ma anche alla creazione del giusto sistema di
incentivazione
per renderlo praticabile e soprattutto vantaggioso per i
proprietari di veicoli elettrici che dispongono di un impianto fotovoltaico.


“Nel progetto di ricerca stata utilizzata una Audi e-tron con tecnologia di
ricarica quasi di serie. Nel sistema di prova, il modello Audi completamente
elettrico stato abbinato ad un sistema di ricarica in corrente continua in grado
di offrire una capacit di ricarica fino a 12 kW supportato da un’unit di
accumulo dell’energia elettrica domestica con una capacit di 9 kWh, quest’ultimo
elemento non fondamentale per la ricarica bidirezionale ma in grado di ottimizzare il processo di scambio. Grazie al livello di
tensione CC impostato nel sistema, il collegamento tra il sistema fotovoltaico ed il veicolo
non richiede un inverter ed quindi una soluzione particolarmente efficiente”

Una ricerca che guarda ovviamente avanti al fine di poter offrire in futuro una rete elettrica in
grado di supportare una costante crescita della richiesta di potenza disponibile e cercare di
ottimizzare in loco, ma anche su ampia scala, l’accumulo ed il consumo di tutta
l’energia proveniente da fonti rinnovabili sulla quale in molti paesi stanno
investendo.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 27 Luglio 2020 — 8:45
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet