Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Bleeding Edge è stato ideato per i giocatori di Xbox Game Pass


Microsoft sembra avere le idee molto chiare per questa precisa annata videoludica. Durante questo 2020 non solo assisteremo all’arrivo di una nuova console prodotta dalla casa di Redmond, ma vedremmo arrivare anche una moltitudine di titoli First Party. Tra le varie case di sviluppo che stanno lavorando alla futura libreria ludica di Xbox One (e non solo) va elencata anche Ninja Theory. I creatori di Hellblade oltre a lavorare al già noto sequel dedicato a Senua e al nuovo Project: MARA, si preparano a lanciare anche il tanto atteso Bleeding Edge.

Come ben saprete ormai, tutti i titoli first party in possesso di Microsoft arriveranno già dal day one anche su Xbox Game Pass. Proprio questa “conseguenza” avrebbe influito (anche in maniera piuttosto mirata) sullo sviluppo del futuro Bleeding Edge. A confermare il tutto è stata la Creative Director Rahni Tucker, che durante un’intervista per Gameindusty ha svelato svariate particolarità riguardante la futura opera dei Ninja Theory.

Bleeding Edge

Secondo Tucker i ragazzi di Ninja Theory hanno cercato di rendere il titolo più facile da approcciare a tutti i nuovi giocatori. L’uscita di Bleeding Edge su Game Pass comporterà l’arrivo di svariati player durante i mesi a venire. Vista la natura competitiva del gioco molti tra questi nuovi arrivati potrebbero trovarsi in difficoltà (specialmente se scaricheranno il gioco mesi dopo il lancio). Proprio per questo motivo il team dietro il progetto ha deciso di prendere in considerazione questa ipotesi e rendere Bleeding Edge facilmente accessibile a tutti.

“Siamo consapevoli che molti nuovi giocatori (magari non conoscitori di questa tipologia di giochi) verranno in contatto con Bleeding Edge proprio grazie al Game Pass. Proprio per questo motivo tantissimi potrebbero trovarsi spaesati e senza indizi concreti su come giocare al nostro titolo. Di conseguenza abbiamo preso in considerazione questa ipotesi e abbiamo deciso di rendere il nostro gioco più accessibile anche ai nuovi arrivati!”

Se siete interessati a giocare al futuro Bleeding Edge vi ricordiamo che il gioco uscirà in esclusiva per Xbox One e PC a partire dal prossimo 24 Marzo!

Se Bleeding Edge vi ha incuriosito e volete provare un gioco molto simile, il seguente link potrebbe venirvi in aiuto!



Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 28 Gennaio 2020 — 16:17
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet