Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

BMW pronta per una moto elettrica? ecco un progetto con pacco batteria portante


Anche nel settore delle moto si guarda alla trazione elettrica come tecnologia per
modelli futuri, con gi alcuni storici costruttori di due ruote a combustione che
hanno voluto presentare i loro primi modelli elettrici cercando di trovare il
miglior compromesso possibile per interessare i propri utenti senza
snaturare la loro filosofia di stile, tecnica e tradizione.

Prima tra tutte Harley-Davidson con il modello LiveWire, di qualche settimana fa l’annuncio del colosso
giapponese Kawasaki dell’arrivo di una Ninja Elettrica, ma anche qui in Europa qualcosa si sta’
muovendo con BMW molto concentrata nello sviluppo di nuovi modelli a
batterie per il futuro immediato.



Il marchio tedesco non nuovo all’elettricit su due ruote, da cinque anni ha a
listino lo scooter C Evolution, mezzo completamente elettrico, innovativo
sotto molti punti di vista a discapito di un prezzo non propriamente pensato per le
masse, pi di 15.000 ; la scorsa estate BMW aveva presentato anche il concept Vision DC Roadster, una moto fatta e finita, completamente
funzionante ma decisamente estrema per forme e tecnologia.

Ora alcuni brevetti mostrano una piattaforma inedita caratterizzata da una
configurazione molto semplice che ruota attorno ad un elemento principale, ovvero il
pacco batteria, il quale, oltre ad ospitare le celle e nella parte inferiore
il motore, funge anche da telaio sul quale vengono direttamente innestati
componenti
come la forcella anteriore, il forcellone posteriore nonch la
relativa sospensione.

Una piattaforma con spazi e geometrie riconducibili a quelle di una moto a
combustione da strada di media cilindrata, come potrebbe essere il modello BMW
F800R
qui sovrapposto, una filosofia basata su pochi elementi sicuramente
pensati per una loro futura realizzazione in serie, progetto che sarebbero in grado di offrire
modelli semplici e facilmente assemblabili ed opportunamente rimodulabili per
coprire varie tipologie di moto in base alla configurazione e disposizione degli
elementi principali.

Ovviamente dal disegno alla pratica bisogner vedere se il costruttore dell’elica
sar in grado di trovare il giusto compromesso tra prestazioni, autonomia e
soprattutto prezzo, al fine di convincere la propria clientela di prendere in considerazione la
trazione elettrica anche su due ruote.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 25 Novembre 2019 — 10:25
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet