Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Byte, ecco l’anti Tik-Tok: come funziona la nuova app dei creatori di Vine


Nel 2018 il co-creatore di Vine Dom Hofmann aveva annunciato di essere al lavoro su Byte, un’app simile a Vine, ma con un approccio leggermente diverso. Se non vi ricordate di Vine, si trattava di un servizio che dava la possibilit all’utente di creare a condividere brevi video della durata massima di 6 secondi. L’app era molto usata dai fedelissimi, ma ha faticato a farsi spazio nel panorama social mondiale.



Vine faceva parte dell’universo di app di Twitter, tuttavia non riuscita ad ottenere un successo tale per cui valeva la pena investire su di essa. A due anni dalla chiusura di Vine, nel 2018, Hofmann tornava a parlarne con un nuovo progetto e adesso quel progetto si concretizzato: il successore di Vine gi oggi disponibile su iOS e Android ed pensato per i creatori di contenuti. Il nome dell’app, come annunciato nel 2018, Byte.


Byte, download per Android e iOS


Il debutto di Byte era atteso, stando alle promesse di Hofmann, per la primavera del 2019, tuttavia per motivi non meglio definiti ha subito un notevole ritardo. Proprio come Vine, anche Byte si focalizza sulla creazione di brevi video assuefacenti da riprodurre in loop, e anche qui la durata stabilita dal team di sviluppo e progettazione di 6 secondi. Cambia notevolmente l’interfaccia, seguendo la moda del momento lanciata da TikTok: adesso i video si scorrono, uno dopo l’altro, dall’alto verso il basso.

Quando Vine era ancora disponibile al download e all’installazione, e il servizio funzionante, le piattaforme social erano in numero minore rispetto ad oggi, e con una base d’utenza relativamente pi compatta. Se allora l’approccio dei video da 6 secondi ha portato al fallimento, oggi la sfida per Byte ancor pi difficile: sar comunque interessante vedere come Byte cercher di farsi spazio fra i capisaldi del settore come TikTok, o Instagram, Snapchat e Likee, che ad oggi sono ben pi diffusi e popolari fra i pi giovani.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 25 Gennaio 2020 — 17:21
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet