Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Checkra1n è il primo jailbreak per iOS 13: disponibile, ma con qualche compromesso


Lo sviluppatore Axi0mx aveva annunciato a settembre un nuovo exploit, checkm8, che avrebbe offerto la possibilit di compere il cosiddetto jailbreak su quasi tutti i dispositivi Apple compatibili. Nelle scorse ore lo stesso sviluppatore ha rilasciato Checkra1n, il primo jailbreak pubblico compatibile con iPhone e iPad che dispongono di iOS 13.

Il jailbreak una pratica che rimuove le restrizioni software presenti su iPhone e iPad, e attraverso il quale possibile installare applicazioni anche se non provengono da App Store. Il jailbreak, inoltre, permette di eseguire personalizzazioni profonde all’intero sistema operativo, sfuggendo ai limiti imposti dalla Mela. Si trattava di una pratica molto interessante anni fa, quando le restrizioni di iOS erano pi pesanti, ma ad oggi non suscita lo stesso interesse visto che espone a problemi di sicurezza senza offrire vantaggi importanti.

L’exploit utilizzato presente all’interno dei chip Apple A e, stando a quanto noto oggi, non pu essere sistemato attraverso un fix software. Grazie a questa caratteristica lo sviluppatore riuscito a rilasciare il tool anche per iOS 13, con compatibilit su quasi tutti i dispositivi Apple, da iPhoone 5s a iPhone X, con iOS 12.3 e successivi. Non mancano le restrizioni, dal momento che Checkr4in disponibile in versione beta, non compatibile con iPad Air 2, iPad Pro e iPad di quinta generazione, e con dispositivi come iPhone 5s, iPad mini 2 e iPad mini 3 potrebbero esserci dei problemi di vario tipo.

Checkr4in e il jailbreak semi-tethered per iOS 13

Il nuovo jailbrak di tipo “semi-tethered”, che significa che per caricare tutte le modifiche effettuate dopo ogni riavvio necessario collegare il dispositivo al computer. I jailbreak pi comodi sono invece quelli di tipo untethered, visto che consentono di eseguire il riavvio senza preoccupazioni di questo tipo. Inoltre, lo strumento per effettuare il jailbreak su iOS 13 disponibile solo su macOS, ma dovrebbe arrivare presto su Windows e Linux.





Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 13 Novembre 2019 — 15:42
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet