Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Chromecast Audio, bloccata la produzione definitivamente: Google conferma


Google ha confermato ad Android Police di aver terminato definitivamente la produzione di Chromecast Audio, la versione solo audio del Chromecast per la condivisione dei contenuti multimediali su dispositivi esterni. Quando le ultime disponibilità di magazzino verranno fatte fuori, quindi, il prodotto apparterrà solamente al passato. 

Google Chromecast Audio

“Il nostro portafoglio di prodotti continua ad evolversi”, ha dichiarato un rappresentante di Google al sito. “E abbiamo adesso una grande varietà di prodotti per la riproduzione di contenuti solo sonori. Abbiamo pertanto fermato la produzione del nostro Chromecast Audio, ma continueremo ad offrire assistenza sui dispositivi, così che gli utenti possano continuare ad ascoltare la propria musica, i podcast e tutto il resto”. 

Chromecast è la tecnologia di Google per la diffusione di contenuti multimediali di ogni tipo da un dispositivo all’altro, compatibile con una pletora di applicazioni. YouTube, Chrome, Netflix, Spotify, Soudncloud, Facebook, sono solo le più celebri fra le app che supportano il protocollo, ma ad oggi Google Cast è disponibile anche su un vastissimo portafoglio di app che consentono di inviare i propri file multimediali a display o televisori esterni, o anche a speaker dedicati.

La versione HDMI di Chromecast, quella con il supporto anche dei video, è divenuta sin da subito decisamente popolare fra gli utenti ed è ancora in produzione, mentre solo la versione audio (che ha raccolto un successo sensibilmente inferiore) è stata fatta fuori. Quest’ultima può essere collegata ad un impianto audio attraverso il connettore jack da 3,5mm, dando quindi la possibilità di rendere smart qualsiasi diffusore acustico amplificato.

Con la nuova mossa è chiaro che la strategia “audio” di Google si baserà sempre più verso gli smart speaker della famiglia Home, o su dispositivi che hanno già integrata la tecnologia Google Cast. Togliendo Chromecast Audio dalla circolazione verrà quindi eliminata la possibilità di integrare la funzione sugli impianti di qualità del passato, quelli che non passano di moda tanto facilmente e su cui non è mai un peccato implementare le nuove comodità concesse dalle tecnologie moderne.

Al momento Chromecast Audio è ancora disponibile all’acquisto, sia in Italia (ancora a prezzo pieno) che negli Stati Uniti (con 20 dollari di sconto), ma quelle in vendita in queste settimane potrebbero essere le ultime unità a raggiungere la commercializzazione.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 14 gennaio 2019 — 12:29
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet