Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Coronavirus 2019-nCoV: Foxconn prosegue la chiusura della fabbrica di Shenzhen e Apple posticipa l’apertura degli Apple Store


Foxconn ha comunicato ai propri impiegati del quartier generale di Shenzhen di non ritornare al lavoro il 10 febbraio, come originariamente pianificato, ma di attendere ulteriori istruzioni. La misura stata decisa per proteggere i lavoratori ed aiutare a prevenire la diffusione del Coronavirus 2019-nCoV.

La decisione potrebbe avere delle ripercussioni sulla produzione di iPhone, anche se presso lo stabilimento di Shenzhen ne vengono assemblati una piccola parte: i volumi maggiori sono presso lo stabilimento di Zhengzhou mentre un’altra parte della produzione invece assegnata a Pegraton, al di fuori di Shanghai. Non chiaro se Foxconn abbia intenzione di estendere questa misura anche ad altre fabbriche.

“Per salvaguardare la salute e la sicurezza di tutti e rispettare le misure di prevenzione del governo, vi spingiamo a non ritornare a Shenzhen. Vi aggiorneremo sulla situazione in citt. La compagnia protegger i diritti e gli interessi di tutti nel frattempo” ha comunicato Foxconn ai dipendenti.

La societ ha inoltre adattato alcune delle sue linee di produzione per realizzare mascherine mediche che saranno inizialmente prodotte per l’uso interno dalle centinaia di migliaia dei suoi dipendenti. Entro la fine del mese la compagnia pensa per di arrivare ad un volume di produzione di due milioni di mascherine al giorno, che a questo punto potrebbero anche essere fornite all’esterno in caso di necessit.

Intanto anche Apple, che nelle passate settimane aveva disposto la chiusura dei suoi Apple Store sul territorio cinese fino al 10 febbraio, ha deciso di ritardarne ulteriormente l’apertura. “L’intera famiglia Apple impegnata ad aiutare i colleghi le comunit i fornitori, i partner e i clienti in Cina. Con il graduale ritorno al lavoro, la nostra priorit quella del benessere del nostro team, dei fornitori e dei clienti in Cina. I nostri pensieri continuano ad essere per coloro colpiti dal coronavirus e per coloro i quali lavorano incessantemente per trattare studiare e contenere la diffusione” ha fatto sapere la Mela in una nota.

Bloomberg indica che l’apertura delgi Apple Store in Cina prevista a partire dal 13 febbraio, ma con orario limitato, mentre la maggior parte dei negozi dovrebbe riaprire il prossimo sabato. Apple ha dichiarato che “si sta preparando” per la riapertura dei negozi, senza per fornire date specifiche.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 8 Febbraio 2020 — 17:49
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet