Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Coronavirus: LG e ZTE non parteciperanno al MWC 2020. La decisione ”per non far rischiare i propri dipendenti” [AGGIORNAMENTO ZTE]


AGGIORNAMENTO: Comunicato ufficiale ZTE

Arriva un comunicato ufficiale di ZTE che vuole fare chiarezza sulla sua partecipazione al MWC 2020.

“ZTE Corporation, un importante fornitore internazionale di soluzioni tecnologiche di telecomunicazioni, aziendali e di consumo per Internet mobile, ha annunciato oggi che parteciperà al MWC20 di Barcellona come previsto. Con il tema “Verso il successo aziendale del 5G”, ZTE parteciperà al MWC20 di Barcellona come previsto, presentando soluzioni complete #5G end-to-end e un’ampia varietà di dispositivi 5G.

Dopo lo scoppio del nuovo coronavirus, oltre a rispondere attivamente e organizzare le risorse per garantire il servizio nelle aree interessate, ZTE ha sempre posto la salute dei nostri dipendenti e clienti come priorità. In conformità con le linee guida pertinenti del dipartimento sanitario cinese e dell’OMS, ZTE ha adottato una serie di forti misure di prevenzione, controllo e salvaguardia.
1. ZTE assicurerà che tutti i dipendenti della Cina continentale, compresi i cittadini non cinesi, non manifestino sintomi per le 2 settimane prima della partenza e arrivo nel MWC. Inoltre, al momento, tutti i dipendenti devono sottoporsi all’autoisolamento di 2 settimane per garantire la salute e la sicurezza di tutto il personale.
2. ZTE assicurerà che tutti i dirigenti dell’ azienda che partecipano alle riunioni di alto livello si autoisoleranno in Europa per almeno due settimane prima del MWC.
3. ZTE assicurerà che lo stand e le attrezzature della fiera vengano disinfettate quotidianamente.
4. ZTE assicurerà che il personale di presentazione dello stand provenga da paesi al di fuori della Cina e principalmente dall’Europa. Allo stesso tempo, stiamo lavorando a stretto contatto con GSMA per assicurare una visita sicura, confortevole e significativa.”

————————————————————————————————————–

LG e ZTE non parteciperanno al Mobile World Congress 2020 di Barcellona. La comunicazione ufficiale è arrivata da parte di entrambe le aziende che decidono di non far rischiare i propri dipendenti oltre ad avere problemi necessariamente logistici come visti e voli dalla Cina verso l’Europa. GSMA, l’organizzatore del MWC, continua a confermare l’evento che non rischia di subire posticipazioni mantenendo alti i controlli e soprattutto adottando misure mediche per limitare diffusione del virus.

ZTE: “difficile raggiungere Barcellona con i visti bloccati”

Il colosso cinese, ZTE, è il primo a prendere la decisione sulla sua non partecipazione al MWC 2020. In questo caso l’azienda ha comunicato come le restrizioni per il Coronavirus, impediscono di raggiungere Barcellona tra voli e visti bloccati in Cina e non solo. Queste difficoltà pratiche che dunque non avrebbero permesso l’arrivo dei dipendenti e dirigenti dell’azienda ha fatto scattare la cancellazione da parte di ZTE all’evento mondiale del MWC 2020.

Non solo perché secondo una dichiarazione di un portavoce di ZTE, la situazione sugli episodi di razzismo avvenuti un po’ in tutto il mondo nei confronti dei cinesi avrebbero portato l’azienda a “difendere i propri dipendenti evitando di metterli a disagio in queste situazioni”. ZTE oltretutto ricordiamo che risulta una delle aziende sponsor proprio della manifestazione di Barcellona.

LG: “non vogliamo esporre i dipendenti al rischio”

LG ha pubblicato uno statement in cui decide di cancellare la sua partecipazione al MWC 2020 di Barcellona. Una decisione sofferta ma avvenuta per “salvaguardare la sicurezza dei propri dipendenti, dei partner e dei clienti”.

Nello specifico si legge come “LG Electronics sta monitorando da vicino la situazione legata al nuovo focolaio di Coroanvirus, che è stato recentemente dichiarato emergenza globale dall’OMS a causa della diffusione al di fuori della Cina. Con in mente soprattutto la sicurezza dei suoi dipendenti, partner e clienti, LG ha deciso di non esporre e partecipare al MWC 2020 in programma alla fine di questo mese a Barcellona, in Spagna. Questa decisione elimina il rischio di esporre centinaia di dipendenti LG a viaggi internazionali“.

Una decisione importante per l’azienda che dunque rimanda a data da definire la presentazione di suoi nuovi prodotti in campo smartphone. Le indiscrezioni davano possibile l’arrivo del nuovo LG V60 ThinQ proprio al MWC 2020 che, fa sapere anche l’azienda stessa, verrà presentato nell’immediato futuro in evento separato.

GSMA, l’organizzatore del MWC di Barcellona, continua a rilasciare comunicati stampa sulla situazione dell’organizzazione del suo importante evento internazionale. Proprio nell’ultimo comunicato l’azienda ha confermato che sta “monitorando” la situazione e che l’impatto del Coronavirus sulla manifestazione sarà relativamente limitato nella tappa di Barcellona. La cancellazione della partecipazione di ZTE ed LG però arriva a posteriori da questo comunicato e di certo due importanti aziende come loro non potranno che pesare sul futuro del MWC ma soprattutto sulla decisione di partecipare o meno da parte delle altre aziende tech nei prossimi giorni.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 5 Febbraio 2020 — 10:27
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet