Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Deep Down non è morto, secondo il suo producer


Sono passati pi di sei anni dal primo reveal di Deep Down, ambiziosa esclusiva PlayStation 4 che, sotto legida delleccentrico Yoshinori Ono, avrebbe proposto unintrigante formula action RPG basata su un sistema dambientazione procedurale. Il tutto sarebbe stato realizzato con il nuovo motore grafico di Capcom, il Pantha Rei Engine.

Fatta eccezione per alcune dichiarazioni rilasciate nel 2015 dallo stesso Ono, che parlava di un gioco completamente diverso da quello visto nel reveal originale, Deep Down completamente sparito dal radar fino a poche ore fa. Il producer giapponese tornato a parlare del progetto di Capcom, dandoci qualche prezioso indizio sullattuale stato dei presunti lavori.


Deep Down: la parola a Yoshinori Ono di Capcom

Il game director sarebbe ancora alle prese con Street Fighter, franchise per cui Yoshinori Ono lavora attualmente come Executive Producer. In unintervista con Eurogamer, tuttavia, Ono avrebbe parlato anche dellagognato Deep Down, affermando che – almeno in questo momento – nessun membro del suo team starebbe lavorando alla IP. In ogni caso, il produttore non avrebbe ancora abbandonato la speranza di vedere il progetto ultimato, proprio come i giocatori che non vedono lora di potersi tuffare in questo singolare gioco di ruolo.

I membri del team originale, chiaramente, non lavorano pi insieme al momento, ma la gente potrebbe aver notato che abbiamo rinnovato la registrazione del marchio e che non stato del tutto abbandonato. Ogni anno esaminiamo i titoli che realizzeremo in futuro e presentiamo progetti da approvare e con cui procedere. Non c molto che io possa dire al riguardo, ma se avete notato che abbiamo mantenuto il marchio, significa che non abbiamo ancora rinunciato completamente al titolo.

deep down capcom yoshinori ono photo

Parole senzaltro rassicuranti per coloro che temevano la cancellazione di Deep Down, ma tali dichiarazioni non possono neanche garantire che il gioco possa diventare realt, un giorno. Potremmo incrociare le dita per una futura release su PlayStation 5, dove, con ogni probabilit, assisteremo a un titolo profondamente diverso dal GdR in terza persona visto in azione qualche anno fa. Continueremo a seguire la vicenda con grande curiosit.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 8 Novembre 2019 — 13:12
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet