Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Elon Musk spiega perché i vetri di Tesla Cybertruck sono andati in frantumi


L’evento di presentazione di Tesla Cybertruck della scorsa settimana non stato senza sorprese. Alcune sono state certamente positive, come quella del quad elettrico, altre lo sono state un po’ meno. Ci riferiamo ovviamente alla rottura imprevista dei vetri provocata dal lancio di una sfera metallica sui finestrini. Il lancio era di fatto un test per annunciare l’indistruttibilit dei finestrini, ma non andato come previsto.

Elon Musk e Franz von Holzhausen (colui che ha lanciato la sfera, nonch lead designer del veicolo) hanno risposto con visibili stupore e imbarazzo, un po’ increduli della fragilit mostrata dal vetro nonostante gli esiti positivi dei test condotti in precedenza. Lo scorso luned, per, il CEO di Tesla ha scritto su Twitter che l’azienda sa cosa successo, spiegandolo agli utenti della piattaforma di microblogging.


Musk spiega perch i vetri di Tesla Cybertruck si sono rotti


Poco prima del lancio della sfera metallica, lo stesso von Holzhausen aveva colpito la portiera con una mazza per mostrare la robustezza della parte metallica. La portiera ha resistito, tuttavia pare che l’impatto abbia danneggiato la base del vetro, rendendo quest’ultimo pi vulnerabile agli attacchi esterni. In questo modo il finestrino, sulla carta infrangibile, andato in frantumi una volta colpito dalla sfera di von Holzhausen.

Sembra una spiegazione pi che plausibile, ma insoddisfacente: il vetro non dovrebbe rompersi in nessun caso, proprio come succede nel video che Musk ha mostrato successivamente su Twitter. Qui si vede von Holzhausen che lancia la stessa palla sullo stesso finestrino senza arrecargli alcun danno visibile o alla struttura. Insomma, ci sono “margini di miglioramento” su questo aspetto della vettura, come del resto ha detto lo stesso Musk qualche secondo dopo che i due finestrini del Cybertruck sono andati in frantumi di fronte ai volti increduli dei presenti e degli spettatori online.


A voler essere pignoli, poi, la spiegazione di Musk su Twitter non risponderebbe al fatto che entrambi i finestrini si sono rotti durante l’evento e non solo quello della portiera colpita da von Holzhausen. Il tutto avvenuto all’interno di racconto non proprio esemplare, per uno dei prodotti pi innovativi e divisivi in termini di design: l’aspetto del pickup Tesla non piaciuto a tutti, ed stato oggetto di critiche e umorismo su tutto il web. Ma ci sono alcuni aspetti su cui Cybertruck ha fatto parlare positivamente, come ad esempio le prestazioni da supercar e la battaglia, si spera costruttiva, ingaggiata contro il Ford F-150.

Su Twitter Musk ha poi fugato alcuni dubbi: Tesla sta lavorando su pannelli solari per ricaricare le batterie anche in mobilit, su una nuova finitura nera opaca e sta pensando anche al lancio di una versione di dimensioni ridotte del Cybertruck, il quale avrebbe senso “nel lungo termine”. Insomma, per quanto divisivo nei gusti quello che sappiamo che il nuovo Cybertruck un prodotto di successo, seppur copra una nicchia molto piccola del mercato: ad oggi si contano circa 200 mila preorder, senza pubblicit, a prescindere da finestre rotte e look da Lara Croft dei bei tempi andati.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 26 Novembre 2019 — 17:06
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet