Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Facebook sta lavorando a degli occhiali per la realtà aumentata


Facebook sta continuando il suo percorso verso le nuove forme di realtà: da un lato con Oculus, che si occupa di realtà puramente virtuale, e dall’altro con un progetto che punta a portare sul mercato degli occhiali per la realtà aumentata à la Google Glass.

Come dichiarato da Ficus Kirkpatrick a TechCrunch, “vogliamo vedere questo [tipo di] occhiali diventare realtà, e penso che vorremo fare la nostra parte nel rendere ciò possibile”. Kirkpatrick non ha fornito ulteriori dettagli, ma è una chiara conferma che Facebook sta lavorando a degli occhiali per la realtà aumentata e che intende portarli sul mercato.

I progetti potrebbero richiedere ancora degli anni prima di vedere una concretizzazione effettiva, ma la direzione che Facebook vuole tracciare è chiara. Secondo Kirkpatrick, la VR e l’AR sono complementari e non esclusive: “non penso che avremo una convergenza verso un solo dispositivo… Non penso che finiremo come in Ready Player One dove tutti sono nella realtà virtuale tutto il tempo. Penso che condurremo ancora le stesse vite che conduciamo ora, dove uno sta a casa e ha un momento di fuga in un’esperienza immersiva o usa la VR per trasportarsi altrove. Ma penso che cose come le persone con cui uno entra in contatto, le cose che uno fa, lo stato delle applicazioni e tutto il resto debba anche poter essere portato con sé in giro, e penso che sia questo ciò a cui pensiamo quando si parla di AR.”

L’interesse per lo sviluppo di nuove forme di interazione è alto in tutto il settore, con anche Microsoft, Apple e Google che stanno creando le loro versioni di visori per la realtà virtuale e/o per la realtà aumentata.

I grandi nomi non sono però gli unici, con molte startup che stanno nascendo proprio in questo settore. I risultati sono ancora scarsi, come testimoniato dalla generale stagnazione nello sviluppo, nella vendita e nell’utilizzo di software e hardware nel mondo della realtà virtuale, dunque è indubbio che servirà ancora qualche anno prima di vedere – eventualmente – una maggiore diffusione dei visori, che siano per la realtà virtuale o aumentata.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 30 ottobre 2018 — 9:33
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet