Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

“Fare gol non è importante, è importante giocare divertirsi”


Leo Gassmann canta Gallagher e si mette alla prova con nuove sonorità nel corso della semifinale di X Factor 2018 ma non basta: è lui l’eliminato della semifinale.

La sua autoassegnazione convince e per Mara Maionchi è tra i concorrenti più meritevoli dell’intera edizione non solo perché è parte integrante del suo team ma soprattutto perché ha dimostrato una crescita continua.

Nel corso della prima manche della semifinale, Leo Gassmann canta Dead in the Water di Noel Gallagher (autoassegnazione), per poi esibirsi nella cover scelta dal giudice di categoria, Mara Maionchi, nella seconda manche: Come è profondo il mare di Lucio Dalla. 

Per Fedez, il concorrente ha tirato fuori un “vocione incredibile, diverso dal solito” e ha trovato nel nuovo pezzo in inglese un “contenitore” perfetto per la sua voce. Nessun eccesso, nessun virtuosismo di troppo: Leo Gassmann ha stupito, correggendo gli errori commessi nei Live Show precedenti.

Anche per Manuel Agnelli il giovane Gassmann ha un “bel timbro e un bel cantato”. Ai suoi complimenti si aggiungono quelli di Lodo Guenzi e non può essere da meno la guida spirituale nel programma, Mara Maionchi, che supporta attivamente Leo sin dalle audizioni.

Leo Gassmann questa settimana ha dimostrato di conoscere a fondo le sue potenzialità e le sue criticità puntando su un brano che ha messo in luce le sue competenze artistiche. Chitarra e voce, in una inedita versione acustica, Leo Gassmann ha eseguito il brano di Gallagher con estrema naturalezza dimostrando al pubblico di poter essere uno dei candidati per il trionfo.

Leo Gassmann avrebbe meritato l’esibizione sul palco del Mediolanum Forum di Assago perché in sole 7 settimane è cresciuto molto, ha lavorato intensamente, ha accettato con spirito critico i consigli dei giudici mettendo in pratica i loro suggerimenti. Ha poi dimostrato di saper scrivere: suo è il testo del brano Piume, l’inedito che ha presentato nel programma.

Eliminato al tilt contro Luna, Leo Gassmann prende l’esclusione con sportività e ricorda un insegnamento del passato: “Fare gol non è importante, è importante giocare e divertirsi”. Nel corso dell’intervista a Stra Factor, Leo si è detto felice di aver avuto la possibilità di imparare da artisti e professionisti e spera che la sua strada nel mondo della musica sia ancora molto lunga.

LEO GASSMANN CANTA DEAD IN THE WATER DI NOEL GALLAGHER

 

 





Fonte: http://www.optimaitalia.com/

Rate this post
Updated: 7 dicembre 2018 — 0:21
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet