Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Fattura e scontrino elettronico vanno in cloud con Scolby per abilitare la trasformazione digitale


Sulle pagine di Edge9 abbiamo più volte specificato che le novità fiscali come lo scontrino elettronico e la fattura elettronica possono essere colte come occasioni per innovare le procedure e avviare un processo di trasformazione digitale. Questo spesso richiede di farsi supportare da professionisti che aiutino a integrare i nuovi strumenti con i software e i sistemi pre-esistenti. 

Una soluzione più semplice arriva da Scloby, che propone un punto cassa smart che funziona in cloud e integra già tutti gli strumenti necessari.

scloby-utilizzo-retail

Scloby, il punto cassa smart per lo scontrino elettronico

Al contrario del tradizionale registratore di cassa, un punto cassa è un dispositivo più intelligente, che integra strumenti per analizzare i dati di vendita e di gestire, tramite tablet o computer, il magazzino e le ordinazioni. 

I vantaggi secondo Scloby sono notevoli e, in media, questa soluzione garantisce un risparmio del 50% del tempo (per lo meno utilizzando il POS integrato per la gestione dei pagamenti). Poter gestire i dati su magazzino e ordinazioni garantisce miglioramento delle vendite che può arrivare al 110%.

La semplicità di installazione è garantita dal cloud e il processo consiste semplicemente nel download di un’applicazione sui dispositivi che verranno usati nel punto vendita (Scloby è compatibile con tablet, smartphone e computer). Fatto questo, si è pronti per operare e Scloby, che oltre a emettere scontrini elettronici e fatture elettroniche e ad adempiere agli obblighi di comunicazione dei corrispettivi all’agenzia delle entrate, si occuperà di inviare le copie dei documenti di acquisto anche all’indirizzo email del cliente. A che pro? Per questioni di marketing: Scloby sostiene che il tasso di apertura degli scontrini inviati via email sia del 48%, molto elevato quindi, e un ottimo modo per mandare comunicazioni commerciali ai propri clienti e mettere in piedi delle strategie per premiare quelli più fedeli o per riconquistare quelli che non fanno acquisti da qualche tempo.

Trattandosi di una piattaforma cloud, tutte le informazioni, che si tratti di quelle relative ai clienti, alle vendite, al magazzino o al personale sono accessibili da qualsiasi dispositivo ovunque ci si trovi, permettendo ai titolari di avere in ogni istante, ovunque si trovino, la visibilità sull’andamento del business. 

La soluzione è pensata per gestire ogni aspetto dell’attività ed è indicata sua per piccoli negozianti sia per catene di franchising o attività più strutturate, incluse le catene di ristoranti. Tutti gli strumenti sono inclusi nell’abbonamento e ci si potrebbe limitare a questa piattaforma per l’intera gestione del punto vendita, compresa la fatturazione elettronica e lo scambio di informazioni col commercialista. Chi utilizza altre soluzioni, per esempio dei CRM, può in ogni caso mantenerli e integrarli con Scloby grazie alle API

I dispositivi compatibili con Scloby

Scloby è solo una piattaforma via cloud, un servizio al quale ci si abbona. L’hardware su cui gira, invece, dovrà essere acquistato dal cliente. Quest’ultimo dovrà procurarsi almeno un dispositivo, PC o tablet, su cui far girare l’app e poi dotarlo delle necessarie periferiche, come la stampante fiscale (fondamentale per la stampare la ricevuta da consegnare al cliente) e il POS. Si possono integrare anche ulteriori strumenti per semplificare il flusso di lavoro e l’acquisizione dei dati, per esempio bilance e stampanti per le comande (per il settore della ristorazione). A questo indirizzo è disponibile la lista dei device ufficialmente compatibili



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 21 Gennaio 2020 — 19:50
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet