Fortnite Capitolo 2: tutto quello che sappiamo sulla nuova Stagione 2


Il prossimo 20 febbraio i giocatori di Fortnite accoglieranno la seconda Season di Fortnite, giunto ormai al Capitolo 2. Abbiamo visto come i ragazzi di Epic Games siano riusciti a chiudere il primo capitolo col botto, scatenando un vero buco nero che ha risucchiato l’intero mondo di gioco, lama inclusi. Ci sono dunque grandi aspettative per il semi-sequel del popolare battle royale, che nella prossima stagione riceverà un’altra serie di implementazioni, tra cui un importante update tecnico basato sul sistema di fisica Chaos e, ovviamente, una pioggia di nuovi contenuti.

A proposito di pioggia, un altro cataclisma potrebbe presto abbattersi sul mondo di Fortnite…

Fortnite Capitolo 2, Stagione 2: Missione Distruttibilità

A partire da questo mese e, più precisamente, dalla release dell’aggiornamento 11.50, Fortnite adotterà il nuovo motore Chaos di Unreal Engine per la gestione della fisica in-game. Al momento non abbiamo prove delle migliorie che questo sistema potrà introdurre, fatta eccezione per una ‘piccola’ novità che potrebbe apportare sensibili cambiamenti alla formula di gioco.

Stando alle indiscrezioni, gli sviluppatori starebbero utilizzando il Chaos Engine per incrementare il livello di distruttibilità delle strutture. Sullo schermo, questo si traduce in edifici che collasseranno dopo essere stati colpiti da proiettili, granate o missili: ogni elemento strutturale si frantumerà in maniera realistica, presumibilmente.

Una prima immagine dimostrativa è stata diffusa su Twitter dal leaker HYPEX:




Se il motore fisico dovesse soddisfare tali aspettative, gli utenti di Fortnite potranno finalmente sfruttare l’ambiente circostante per mettere in gioco nuove e ingegnose tattiche, sia in fase difensiva che in quella offensiva. Seguiremo con attenzione eventuali sviluppi.

‘NOAH’: un diluvio universale si abbatterà su Fortnite?

Ricordate il buco nero che aveva inghiottito il gioco al termine del Capitolo 1? Anche nel secondo capitolo potremmo assistere ad un devastante cataclisma; un’enorme inondazione, magari.

Su Reddit, l’utente jtlambert segnala la scoperta di un messaggio nascosto nell’area Holly Hills della mappa di Fortnite: la strada sterrata, le recinzioni e la grande casa presenti in questa zona formerebbero la parola ‘NOAH’, Noè. Il riferimento al patriarca biblico, creatore della famigerata arca, potrebbe suggerire l’imminente arrivo di una sorta di diluvio universale.

Difficile sapere se la presunta inondazione farà parte di un nuovo evento legato alla Stagione 2 o se rappresenterà la seconda, scenografica conclusione dell’attuale capitolo di Fortnite. In ogni caso, per gli sviluppatori potrebbe essere l’occasione giusta per ampliare le meccaniche legate al nuoto e, più in generale, all’elemento acquatico. In questo modo il battle royale di Epic Games accorcerà le distanze con il rivale PlayerUnknown’s Battlegrounds, le cui mappe vantano enormi distese d’acqua che influenzano la componente esplorativa del gioco.


Anyone ever notice this spells “NOAH”? from r/FortNiteBR



Tra le altre possibili novità che saranno implementate nella Season 2 si parla anche di una nuova, una ‘Rapid-Fire SMG’ che potrebbe suggerire l’arrivo di una mitraglietta – o il ritorno di una SMG già presente nel primo capitolo, perché no. Potremmo persino mettere le mani su un nuovo tipo di materiale, l’Oro, di cui sarebbero composti alcuni oggetti scovati dai data miner.

Ricordiamo, sarà il 20 febbraio il giorno in cui daremo il benvenuto a Fortnite Capitolo 2: Stagione 2 e in cui avremo eventuali conferme sui rumor appena elencati. 





Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 14 Febbraio 2020 — 14:45
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet