GeForce Experience, Nvidia integra il monitoraggio della GPU e funzioni di overclock


Nvidia continua a migliorare GeForce Experience e l’ultima beta, la versione 3.20.5, integra diverse novità tra cui uno strumento per l’overclock rapido della GPU e uno per il monitoraggio dei parametri “vitali” della scheda video. La nuova build del software supporta inoltre la registrazione di contenuti in 8K HDR a 30 fps tramite ShadowPlay grazie all’encoder NVENC integrato nelle nuove GPU Ampere della serie RTX 30.

Per abilitare i due tool è necessario andare nelle Impostazioni e spuntare la voce “Experimental Features” dalle funzionalità del software, dopodiché basterà premere ALT+Z per aprire l’overlay di GeForce Experience, dove nella scheda Performance potrete vedere non solo informazioni su consumi, velocità della ventola, temperatura della GPU e frequenza, ma anche uso della CPU e il frame rate medio.

Sempre da lì, sarà possibile overcloccare la GPU con un click, interagendo con lo slider accanto ad “Enable Automatic Tuning”, che inizierà a overcloccare la GPU in automatico. Stando alle prove fatte da alcuni utenti, il tool non è aggressivo nel ricercare la frequenza massima, ma non ci aspettavamo nulla di diverso; funziona un po’ come OC Scanner e interviene non solo sulla frequenza del core, ma anche su quella della memoria. In ogni caso è una funzionalità in più per un software che sta diventando sempre più centrale nell’ecosistema delle schede video di Nvidia. Se volete scaricare l’ultima beta, potete farlo da questa pagina.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 22 Settembre 2020 — 13:11
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet