Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Google guida l’alleanza contro i malware Android


App Defense Alliance Google

Inutile sottolineare quanto sia odiosa e pericolosa la piaga dei malware e delle app con intenti malevoli: con la App Defense Alliance, Google intende creare un’alleanza per la sicurezza nell’ecosistema delle app Android e del Google Play Store.

Chiaramente, la lotta contro le minacce informatiche nel proprio ecosistema è una priorità per Google: allo stesso tempo, anche aziende partner, attive nell’ambito della ricerca sulla sicurezza mobile, hanno creato team, tecnologie e competenze importanti per il settore.

Questo ha evidentemente spinto la società di Mountain View a portare tale collaborazione a un livello superiore.

Da queste considerazioni, nasce l’annuncio di una partnership tra Google, ESET, Lookout e Zimperium. Questa piattaforma di collaborazione sulla sicurezza è stata denominata App Defense Alliance e ha lo scopo di consentire alle varie aziende coinvolte di lavorare insieme per bloccare le app dannose prima che raggiungano i dispositivi degli utenti.

L’ecosistema Android, ha spiegato Google, conta oltre 2,5 miliardi di dispositivi, ma questa popolarità lo rende anche un bersaglio attraente per chi cerca di attaccarlo per il proprio guadagno. La App Defense Alliance, nei piani dell’azienda, offrirà l’opportunità di collaborare con ricercatori e con motori di rilevamento di successo, con l’obiettivo di ridurre il rischio di malware basato su app, identificare nuove minacce e proteggere gli utenti.

L’attività della App Defense Alliance si focalizzerà dunque su questi obiettivi principali: garantire la sicurezza del Google Play Store, trovare rapidamente applicazioni potenzialmente dannose e impedirne la pubblicazione.

Come parte dell’Alleanza, la società di Mountain View ha reso noto che integrerà i propri sistemi di rilevamento di Google Play Protect con i motori di scansione di ciascun partner. Ciò genererà nuova “intelligence” su rischi, man mano che le app vengono messe in coda per la pubblicazione. I partner analizzeranno tale set di dati e agiranno da controllo ulteriore prima che un’app vada live sul Play Store.

Maggiori informazioni sulla App Defense Alliance sono disponibili sul sito di questo progetto per la sicurezza.





Fonte: https://www.01net.it/

Rate this post
Updated: 15 Novembre 2019 — 10:53
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet