Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Huawei Mate 30, quattro nuovi smartphone in arrivo: ecco i render


È ormai scomparso l’effetto sorpresa durante gli eventi di presentazione dei nuovi smartphone. Soprattutto se si tratta di modelli attesi è quasi inevitabile che i vari “leaker” non li mostrino anzitempo: è successo con gli ultimissimi iPhone 11, e pare che stia succedendo anche con Huawei Mate 30, potenziale concorrente diretto dei melafonini soprattutto per quanto riguarda i modelli più alti in gamma, come l’attesissimo Pro.

Non è la prima volta che si parla di Mate 30, visto che è stato “vittima” di diverse indiscrezioni, tuttavia nelle scorse ore a parlarne è stato @EVLeaks, uno dei trafugatori di notizie e foto più affidabili di queste ultime generazioni. Il leaker ha mostrato quelli che hanno tutta l’aria di essere i render ufficiali di quattro smartphone diversi: Huawei Mate 30, Mate 30 Pro, Mate 30 Lite e il modello più esclusivo, il Porsche Design.

Huawei Mate 30 Pro è probabilmente il dispositivo che ad oggi suscita maggiore interesse: stando alle immagini mostrate da EVLeaks il device dovrebbe avere una notch di dimensioni ridotte (ma non a goccia) nella parte superiore del display e un pannello che curva in maniera secca ai due bordi. Sulla parte posteriore abbiamo invece il modulo circolare (già visto in vari rumor) con quattro fotocamere firmato dalla celeberrima Leica. Secondo quanto riportato da alcune recenti indiscrezioni due delle fotocamere utilizzeranno un sensore da 40MP, mentre avremo il restante sensore da 8MP (probabilmente per il teleobiettivo) e un sensore Time-of-Flight per quanto concerne gli effetti di bokeh.

I nuovi Huawei Mate 30: quattro modelli fra Pro, Lite e Porsche Design

Huaei Mate 30 dovrebbe avere anch’esso una notch tradizionale, anche se di dimensioni più piccole rispetto a quella del Pro. Mate 20 utilizzava la goccia, mentre il nuovo modello potrebbe avere un sistema più avanzato di Face Unlock anche se non paragonabile a quello del Pro. Il Dual-SIM dovrebbe essere previsto su entrambi i modelli (ci sono due indicatori di segnale nei render), ed entrambi gli smartphone dovrebbero usare la CPU Kirin 990.

I nuovi modelli potrebbero quindi supportare le reti 5G (c’è una variante della CPU compatibile nativamente con le nuove tecnologie di connessione), o comunque potrebbe esserci una versione dei dispositivi specificamente pensata per il 5G. Ne abbiamo conferma con i nuovi render pubblicati da EVLeaks, visto che il logo 5G compare in uno di essi.



Cambia in maniera evidente il design di Huawei Mate 30 Lite, visto che la notch qui è “a foro” ed è defilata sulla parte sinistra del dispositivo. Dietro troviamo un modulo fotografico quadrato con ben quattro fotocamere e un sensore d’impronte. Lo smartphone è simile (non volevamo usare il termine identico) al Nova 5i Pro che Huawei aveva annunciato a Luglio, quindi potremmo trovare lo stesso Kirin 810 di quest’ultimo e lo stesso comparto fotografico basato su sensore da 48MP, ultra-wide da 8MP, fotocamera macro da 2MP e sensore di profondità anch’esso da 2MP.

Infine EVLeaks ha riportato due foto di Huawei Mate 30 Porsche Design: lo smartphone potrebbe avere una copertura in pelle sulla parte posteriore proposta in rosso o in nero, in base ai gusti.

Nuovi Mate 30, sarà da vedere la questione software

Sarà interessante vedere come Huawei affronterà la questione software. Google ha annunciato recentemente che non sarà possibile per l’azienda cinese utilizzare le app Google ufficiali al primo avvio, quindi neanche il Google Play Store e gli altri software protetti da licenza. Se questo è un problema marginale in Cina, è di fatto un problema enorme per gli utenti europei. Abbiamo visto di recente un Mate 30 Pro con installata una ROM Android AOSP, tuttavia dubitiamo che questa possa essere messa in vendita dall’azienda nel Vecchio Continente.




Non abbiamo inoltre informazioni sui possibili prezzi per il mercato europeo, tuttavia gli annunci ufficiali sono davvero imminenti e non ci resta che aspettare il 19 Settembre per saperne di più. Noi di Hardware Upgrade ci saremo e vi riporteremo subito tutte le notizie che emergeranno durante il lancio ufficiale dei dispositivi.





Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 16 Settembre 2019 — 19:41
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet