Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

I 10 migliori videogiochi del 2019 | Pagina 1: 10a posizione


Di Respawn Entertainment, Star Wars: Jedi Fallen Order aveva un ruolo molto delicato, ovvero quello di portare avanti la storia di Star Wars in ambito gaming dopo una pausa di qualche anno. Sono due i videogiochi canonici di Star Wars, infatti, Jedi Fallen Order e la campagna single player di Battlefront II. Se quest’ultima ambientata poco prima degli eventi de Il Risveglio della Forza, fa luce sulla Contingenza, sugli Osservatori predisposti dall’Imperatore e sul personaggio di Lor San Tekka; Jedi Fallen Order ambientato dopo l’Episodio III e dopo il fatidico Ordine 66 che ha portato alla Grande Purga dei Jedi.



Cal Kestis, il personaggio interpretato dal giocatore, uno dei pochi Jedi sopravvissuti. La Forza scorre potente in lui, e fra le sue abilit troviamo quella della psicometria, ovvero la capacit, toccando un oggetto, di esperire le emozioni dei suoi precedenti proprietari. Insieme alla Jedi Cere Junda, in questa storia, Cal cerca di ripristinare l’Ordine dei Jedi andando alla ricerca di un Holocron che custodisce la posizione di tutti i giovani sensibili alla Forza sparsi per la Galassia. Questa storia, all’interno della nuova struttura cross-mediale di Star Wars, si intreccia con altre storie di Star Wars: una delle chicche pi brillanti riguarda il pianeta di Ilum. Questo un pianeta ghiacciato che si trova nelle Regioni Ignote ricco dei cristalli utilizzati dai Jedi per costruire le loro spade laser. Cal si accorge che l’Impero lo ha colonizzato per ordine dell’Imperatore. Ilum diventer la base Starkiller che vedremo in Episodio VII, voluta dallo stesso Palpatine per portare a compimento il suo articolato piano, come vedremo in Episodio IX.


Jedi Fallen Order piaciuto anche per il suo gameplay, ispirato da Dark Souls. Il tutto si rivela molto divertente perch bisogna interpretare correttamente le movenze dei nemici, che hanno caratteristiche diverse e si muovono in maniera specifica, e reagire di conseguenza con le tempistiche opportune. Non difficile come Dark Souls, perch comunque il primo intento raccontare una storia all’interno dell’immaginario di Star Wars, ma sufficientemente impegnativo da tenere incollato il giocatore fino alla fine.



Jedi Fallen Order va giocato con il gamepad per essere apprezzato appieno e soprattutto per poter gestire azioni complesse che vanno eseguite rapidamente come la schivata. Non tutti i colpi si possono parare e perdere molte risorse vitali pu essere un grosso problema. Anche perch non si rigenerano automaticamente ma solo meditando e riposando nelle apposite aree, simili ai Fal di Dark Souls. Riposare consente di ripristinare le risorse vitali ma rigenera anche tutti i nemici presenti nel livello. Quando medita, Cal pu apprendere nuove abilit della Forza che gli consentono di essere pi efficace in combattimento, pi resistente e di apprendere nuovi possibili attacchi.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 31 Gennaio 2020 — 16:37
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet