Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

I top brand cinesi trainano le vendite di smartphone


Huawei smartphone

Nel terzo trimestre del 2018, i marchi cinesi Huawei e Xiaomi, hanno contribuito a far viaggiare le vendite globali di smartphone.

È quanto rileva Gartner nel report  “Market Share: PCs, Ultramobiles, Mobile Phones, All Countries, 3Q18 Update”. Nel complesso, le vendite di smartphone agli utenti finali sono cresciute dell’1,4% nel terzo trimestre del 2018. Raggiungendo 389 milioni di unità.

Mentre le vendite di smartphone rallentano per la maggior parte dei produttori di telefoni cellulari, Huawei ha visto la domanda di smartphone crescere del 43% nel terzo trimestre del 2018. Huawei rimane il primo marchio di smartphone in Cina (Greater China) e tra i primi tre in molti mercati europei.

Nel terzo trimestre del 2018, Samsung ha registrato il suo più grande calo da quando Gartner monitora le vendite di smartphone a livello globale. Le vendite di smartphone Samsung sono diminuite del 14% nel terzo trimestre. I Samsung Galaxy S9, S9+ e Note 9 hanno faticato a rivitalizzare la domanda nel 2018. Inoltre, i rinnovati smartphone mid ed entry-level hanno continuato a subire la concorrenza dei principali marchi cinesi.

Gartner smartphoneQuesti ultimi hanno incrementato la quota in mercati chiave, come l’India. E la loro espansione in regioni oltre l’Asia-Pacifico continua a sottrarre opportunità a Samsung.

La performance di Apple è stata stabile nel terzo trimestre del 2018, con una crescita dello 0,7%. Gli iPhone devono affrontare un mercato degli smartphone premium saturo, con tassi di crescita in rallentamento e maggiore concorrenza in Cina. È l’opinione di Anshul Gupta, research director di Gartner. Che ha anche aggiunto che i nuovi smartphone di punta di Apple, annunciati a settembre, saranno la chiave per definire le vendite complessive di iPhone nel 2018.

Il futuro: 5G e smartphone pieghevoli

Con le vendite globali di smartphone che decelerano in modo significativo, l’attenzione dei produttori di telefoni cellulari si sta spostando verso nuove tecnologie. Come il 5G e il form factor pieghevole. Ciò avviene per differenziare la user experience sugli smartphone e generare nuovo valore per gli utenti.

Secondo Roberta Cozza, research director di Gartner, il 2019 segnerà un anno importante per le attività di R&D e test su diverse tecnologie 5G. Tuttavia, sempre secondo Cozza, è improbabile che vedremo il 5G nei dispositivi mobili in volumi significativi prima del 2020. Gli analisti di Gartner prevedono che le vendite di telefoni cellulari 5G raggiungeranno 65 milioni di unità nel 2020.

Inoltre, Gartner si aspetta che diversi fornitori, come Samsung, Huawei e LG, lancino nuovi form factor pieghevoli nel 2019. Tuttavia, a parte l’interesse per la novità, secondo Roberta Cozza questi dispositivi saranno costosi e avranno compromessi nell’usabilità, all’inizio. Ci vorrà del tempo affinché vendor e sviluppatori costruiscano un forte ecosistema software che generi user experience efficaci e innovative sugli smartphone pieghevoli.

Maggiori informazioni sul report Gartner “Market Share: PCs, Ultramobiles, Mobile Phones, All Countries, 3Q18 Update” sono disponibili sul sito della società, a questo link.





Fonte: https://www.01net.it/

Rate this post
Updated: 4 dicembre 2018 — 15:10
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet