Il 2020 inizia male per HTC, con un -52,43%: il secondo peggior mese in assoluto per il brand


HTC non inizia bene il 2020: la società ha chiuso gennaio con un -52,43% rispetto al medesimo periodo dell’anno scorso. La situazione non sembrerebbe quindi migliorare e, dal punto di vista economico, il brand si trova a dover far fronte a un crollo senza fine.

Il 2019 di HTC si era chiuso con un -57,8% rispetto all’inizio del 2018. Yves Maitre, il nuovo amministratore delegato, aveva precedentemente dichiarato che la società doveva fronteggiare la concorrenza sempre più forte di Samsung, Apple e Huawei. Anche gennaio 2020 non mostra nessun barlume di ripresa.

HTC ha concluso gennaio 2020 con dei guadagni davvero molto bassi: sono circa 16 milioni di dollari i ricavi riferiti al reparto mobile e VR dell’azienda. Rispetto a gennaio 2019, HTC si è trovata con un -52,43%. Anche il valore relativo all’andamento mensile non è proprio soddisfacente: –21,37% rispetto allo scorso dicembre.

Insomma, oramai è chiaro che nella strategia di HTC qualcosa non funziona benissimo, come dimostrato da Desire 19s (un entry-level con un costo troppo alto). Il brand sembrerebbe essere pronto a lanciare uno smartphone compatibile con il 5G, sperando di poter conquistare nuovamente la fiducia di quei consumatori che ha perso durante gli ultimi anni.

Oppo Reno 5G, con 8 GB di RAM e 256 GB di memoria interna, è disponibile all’acquisto su Amazon, con uno sconto speciale. Lo trovate a questo indirizzo.



Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 10 Febbraio 2020 — 18:13
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet