Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

In arrivo una scheda GeForce RTX 2080Ti Super?


L’ultima indiscrezione sulle schede video NVIDIA della famiglia Super riguarda una presunta versione della proposta top di gamma, modello GeForce RTX 2080 Ti Super. In questa scheda NVIDIA potrebbe implementare la versione completa della GPU GT102, attualmente utilizzata solo in proposte destinate al mercato professionale e non a quello gaming della famiglia GeForce RTX.

Una scheda di questo tipo potrebbe quindi integrare 4.608 CUDA Cores, con 576 Tensor Cores e 72 RT Cores, replicando in questo le specifiche della scheda Titan RTX, la scheda di fascia più alta proposta da NVIDIA che per costo d’acquisto è rivolta a ben pochi utenti.

Il sottosistema memoria potrebbe continuare ad essere basato su bus da 352bit di ampiezza, per un totale di 11 Gbytes di memoria video GDDR6. Il passaggio a memoria GDDR6 da 16Gbps permetterebbe di ottenere un balzo in avanti della bandwidth della memoria video, che toccherebbe i 704GB/s contro i 672GB/s della schda Titan RTX che è dotata di un bus a 384bit di ampiezza ma con memoria a 14Gbps.

NVIDIA potrebbe mantenere la dotazione di memoria video onboard di 11 Gbytes proprio per lasciare un elemento di differenziazione tra questa scheda e il modello Titan RTX: quest’ultima ha infatti ben 24 Gbytes onboard, valore sovrabbondante per le esigenze dei giochi moderni ma interessante quando la scheda viene utilizzata per elaborazioni parallele o altri ambiti professionali. NVIDIA potrebbe anche optare per una dotazione di 12 Gbytes abbinando bus da 384bit di ampiezza: in questo caso la bandwidth della memoria video aumenterebbe ulteriormente distanziandosi da quella della scheda Titan RTX.

Il debutto potrebbe avvenire al CES 2020 di Las Vegas, all’inizio del nuovo anno: alcuni mesi dopo è atteso il debutto delle schede GeForce basate su architettura di prossima generazione ma molto dipenderà anche da cosa la concorrente AMD renderà disponibile con le proprie schede della famiglia Radeon. Per il momento attuale NVIDIA non ha di certo bisogno di questa scheda per contrastare le soluzioni AMD della famiglia Navi: il suo debutto sarebbe in questo caso nell’ottica di ravvivare l’interesse per le proprie soluzioni, in attesa del debutto delle schede di prossima generazione.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 20 Novembre 2019 — 17:12
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet