Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

iRobot Roomba i7+: pulisce la casa e si pulisce da solo


Tra le aziende che producono robot per la pulizia domestica iRobot una delle pi note sul mercato, grazie ai prodotti della serie Roomba. Comprende modelli che si posizionano su segmenti di prezzo molto diversi, partendo da Roomba 616 che implementa le funzionalit base di pulizia senza funzioni di programmazione remota spostandosi sino alla nuova gamma Roomba i7, il modello pi sofisticato e tecnologicamente avanzato offerto anche in declinazione Roomba i7+ con sistema per lo svuotamento automatico.

prodotto_3.jpg

Chi pensa di diventare un possessore di un robot aspirapolvere valuter come importanti, in un nuovo prodotto, alcune caratteristiche tecniche specifiche:

  • capacit di pulizia: la presenza di spazzole differenziate nella parte inferiore, unitamente a spazzola laterale per i bordi, grazie alle quali assicurare la migliore raccolta dello sporco da terra;
  • possibilit di essere gestito da remoto via App, cos da programmarne il funzionamento quando si lontani da casa;
  • gestione intelligente degli spazi, con mappatura dei locali e opzione di pulizia solo per specifici ambienti e non necessariamente per tutta la superficie;
  • possibilit di delimitare aree che non devono essere pulite, in quanto occupate da oggetti presenti sul pavimento che non devono entrare a contatto con il robot correndo il rischio di bloccarne il funzionamento;
  • sistema di reportistica dettagliata che permetta di monitorare dove il robot abbia pulito direttamente da una mappa degli ambienti;
  • una autonomia di funzionamento ampia, che permetta la pulizia dei locali senza interruzioni per ricariche della batteria;
  • gestione di pi ambienti, utile ad esempio se il robot venga utilizzato per pulire pi piani di una abitazione;
  • rumorosit che deve, nei limiti del possibile, essere la pi contenuta.

Pi il robot costoso, maggiore sar il numero di caratteristiche tecniche avanzate che vengono soddisfatte. In genere i modelli top di gamma sono quelli che assicurano una potenza di aspirazione maggiore, oltre a soddisfare qualsiasi genere di esigenza dell’utente compresa quella di comandare il robot da remoto.


[HWUVIDEO=”2698″]iRobot Roomba i7+: il robot che si pulisce da solo[/HWUVIDEO]


Roomba i7 il modello pi recente presentato da iRobot, e per questo motivo ne comprende tutte le funzionalit pi avanzate. Implementa un sistema di pulizia a 3 stati di tipo AeroForce, che abbina doppie spazzole in gomma presenti nella parte inferiore ad una potenza di aspirazione che dichiarata in aumento di 10 volte rispetto a quello AeroVac implementato nei modelli Roomba serie 600. Non manca ovviamente la spazzola laterale, responsabile della pulizia dei bordi e in prossimit degli oggetti presenti sul pavimento.

Grazie alla connettivit WiFi Roomba i7 pu essere programmato e monitorato direttamente da App mobile, via smartphone o tablet. In questo modo, una volta completata la procedura di apprendimento delle caratteristiche dell’ambiente da pulire e identificati i differenti locali che lo compongono, sar possibile eseguire pulizie specifiche solo di alcune delle aree a seconda delle nostre preferenze. La programmazione della pulizia degli ambienti avviene direttamente da App e pu riguardarli tutti come solo alcuni preselezionati. E’ possibile anche interfacciare Roomba i7 con Amazon Alexa e Google Assistant, cos da comandare il funzionamento e la programmazione delle pulizie attraverso comandi vocali.

prodotto_2.jpg

La navigazione all’interno degli ambienti avviene attraverso il sistema iAdapt 3.0 con visual localization, che abbina dei sensori posizionati sulla parte esterna del robot con una videocamera che inquadra e misura l’ambiente. In questo modo il robot pu muoversi liberamente all’interno dell’ambiente domestico, assicurando l’elevata precisione richiesta per una pulizia completa di tutta la superficie da trattare. Il sistema richiede che l’ambiente sia leggermente illuminato: di giorno non servono le luci accese ma sufficiente l’illuminazione che proviene dalle finestre, anche in presenza di persiane chiuse.

Questo robot aspirapolvere proposto anche in versione Roomba i7+, arricchito da una base che opera sia per ricaricare il nostro robot aspirapolvere sia per svuotarne il serbatoio senza intervento diretto da parte dell’utente. In questo modo iRobot risolve uno dei limiti dei robot aspirapolvere, legato alla capacit del serbatoio di raccolta: un sistema di autopulizia permette infatti di non doversi preoccupare, quantomeno dopo svariate operazioni di pulizia, del serbatoio di raccolta.

prodotto_5.jpg

Quando l’operazione di pulizia viene portata a termine Roomba i7+ ritorna alla base, posizionandosi in modo da ricaricare labatteria. In modo automatico viene attivato un motore di aspirazione integrato nella base, che trasferisce lo sporco raccolto dal robot nel suo cassetto raccoglipolvere all’interno di un sacchetto monouso che simile per struttura a quello dei tradizionali aspirapolvere a filo. Il sacchetto pu contenere indicativamente lo sporco contenuto in 30 cassetti raccoglipolvere pieni, di fatto quindi garantendo zero manutenzione per un periodo di pi di un mese. Rimane la necessit di procedere con un controllo dello stato delle parti in movimento dedicate alla pulizia, per le quali si deve eseguire una manutenzione periodica per togliere sporco che si sia eventualmente incastrato, oltre a verificare lo stato del filtro d’aria montato accanto al contenitore di raccolta del robot.

prodotto_4.jpg

Abbiamo utilizzato Roomba i7+ per varie settimane nella pulizia di un appartamento, eseguendo una procedura di apprendimento dei locali cos da permettere di selezionare la pulizia di solo alcuni di essi a seconda delle preferenze del momento. Naturalmente, come quando si passa l’aspirapolvere, pi la stanza ordinata pi Roomba i7+ si muover velocemente ed efficacemente tra gli ambienti. Roomba non teme per ambienti disordinati: grazie al sistema di mappatura sar in grado di muoversi agilmente e con apprezzabile precisione raccogliendo lo sporco presente sul pavimento. Un suggerimento che ci sentiamo di dare quello, ove possibile, di entrare nella logica usata dal robot aspirapolvere per pulire, adattando gli oggetti presenti nell’abitazione in modo tale che non rappresentino un ostacolo alla pulizia e al passaggio del robot.

Da App possibile selezionare il tipo di pulizia, con passaggio singolo, doppio oppure automatico. Quest’ultima la modalit che abbiamo adottato quasi sempre, in quanto rappresenta un ideale compromesso tra durata e qualit dell’operazione di pulizia. Il tempo richiesto per la pulizia dell’appartamento, di circa 110 metri quadri di superficie, stato mediamente di poco pi di 1 ora con passaggio automatico e singolo. Adottando il doppio passaggio Roomba i7 ha richiesto di interrompere la procedura cos da ricaricare la batteria, per un tempo totale di poco pi di 3 ore, gestendo in completa autonomia l’operazione.

Manca una selezione della potenza d’uso: Roomba i7 opera sempre con lo stesso livello di intensit di aspirazione, generando durante l’uso un rumore che non mai eccessivamente elevato. Possiamo usarlo quando ci troviamo in casa, per quanto sia preferibile farlo lavorare da solo quando non c’ nessuno negli ambienti, con l’accortezza se viviamo in un appartamento di mandarlo in funzione in orari che siano compatibili a quelli nei quali si pu accendere un tradizionale aspirapolvere.

Dalla applicazione iRobot possibile verificare, per ogni operazione di pulizia, varie caratteristiche di sintesi che comprendono durata, superficie trattata e mappa che identifica in quali ambienti si sia proceduto con la pulizia e quali aree siano rimaste non trattate. Il colpo d’occhio immediato e permette di capire in quali angoli o anfratti sia necessario procedere con una pulizia supplementare del nostro ambiente.

Una volta completata l’operazione di autoapprendimento delle caratteristiche degli ambienti della nostra abitazione potremo definirli e nominarli individualmente: in questo modo Romba i7 potr eseguire una operazione di pulizia selettiva su uno o pi ambienti per volta. Questa caratteristica si rivela molto utile qualora volessimo ad esempio eseguire una pulizia automatizzata della sola cucina o del bagno, senza intervenire su tutti i locali. Il sistema di programmazione delle operazioni di pulizia permette quindi di procedere sia con la pulizia complessiva, sia con quella specifica stanza per stanza nuovamente a seconda delle nostre personali preferenze: sar sempre possibile andare ad indicare il livello di pulizia con passaggio singolo, doppio o automatizzato. Il sistema permette di memorizzare sino a 10 ambienti di pulizia differenti, ciascuno poi diviso in vari locali: con un singolo Roomba i7, quindi, teoricamente possibile pulire sino a 10 piani differenti semplicemente spostandolo da uno all’altro, identificando per ciascuno una mappa della superficie e gli ambienti che lo compongono.

prodotto_6.jpg

Roomba i7 rappresenta una evoluzione nella gamma di robot di aspirazione di iRobot, proponendo per la prima volta una mappatura differenziata dei vari ambienti che compongono l’appartamento che deve essere pulito. La definizione delle stanze espande le modalit di utilizzo del robot, permettendo pulizie differenziate senza costringere ad effettuare una operazione per tutta l’abitazione che richiede per sua natura pi tempo. E’ possibile delimitare delle aree che non debbono essere interessate dall’azione di pulizia utilizzando il virtual wall fornito in dotazione: si tratta di un piccolo accessorio che una volta posizionato a terra crea una barriera virtuale al nostro Roomba che non potr essere attraversata, impedendo l’accesso alla superficie posta dietro. In pi, con un semplice tocco via App, si possono aggiungere divisori direttamente sulla mappa della nostra abitazione senza l’utilizzo di divisori fisici Virtual Wall che operano da delimitatori. Sempre da App sar possibile dividere una singola stanza in due parti, come se fossero due ambienti da trattare separatamente o assieme per la pulizia a seconda delle nostre necessit.


[HWUVIDEO=”2698″]iRobot Roomba i7+: il robot che si pulisce da solo[/HWUVIDEO]


Roomba i7 viene proposto sul mercato al prezzo ufficiale di 899,00 IVA inclusa; la versione Roomba i7+ dotata di base per lo svuotamento automatico ha un prezzo di 1.199,00 IVA inclusa, mentre una base di ricarica supplementare di tipo tradizionale, utile per posizionare Roomba i7 su altro piano della nostra abitazione, viene venduta a 65,00 IVA inclusa. Si tratta di listini importanti, probabilmente non accessibili a tutte le tasche ma giustificati dal trovarsi di fronte al robot Roomba pi avanzato sino ad oggi proposto sul mercato. Nella versione Roomba i7+ offre la caratteristica unica sul mercato della base di ricarica con sistema di svuotamento automatico: una soluzione definitiva per la pulizia che permette di dimenticarsi realmente di questo noioso compito per settimane, lasciando che il nostro robot lavori al nostro posto.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 22 Febbraio 2019 — 17:35
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet