Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

La Bytecode Alliance porterà WebAssembly oltre il browser


Bytecode Alliance

Bytecode Alliance è una nuova partnership i cui membri fondatori sono nomi di rilievo di Internet e del panorama delle tecnologie digitali: Mozilla, Fastly, Intel e Red Hat.

L’intento di questa community open source appena creatasi è di portare WebAssembly fuori dal browser.

WebAssembly è un open standard sviluppato e promosso dal WebAssembly Community Group del W3C, che ha l’obiettivo di definire un nuovo formato leggero, efficiente e cross-browser che renda possibile la compilazione e l’esecuzione di applicazioni ad alte prestazioni sul web.

Una spiegazione delle motivazioni della nuova iniziativa Bytecode Alliance la offre Luke Wagner, Distinguished Engineer di Mozilla e co-creatore di WebAssembly, che ha dichiarato: “WebAssembly sta cambiando il web, ma noi riteniamo che possa svolgere un ruolo ancora più importante nell’ecosistema software espandendosi oltre i browser”.

L’obiettivo della community è dunque, basandosi su standard quali WebAssembly e WebAssembly System Interface, espanderne l’ambito e il perimetro, in modo da creare nuovi paradigmi software.

La Bytecode Alliance, hanno spiegato i fondatori, intende fornire un ambiente runtime all’avanguardia e le toolchain di linguaggio ad esso associate: un runtime environment in cui sicurezza, efficienza e modularità possano coesistere nella più ampia gamma possibile di dispositivi e architetture.

Bytecode AlliancePartendo dunque dalle fondamenta degli standard WebAssembly e WASI, l’obiettivo di Bytecode Alliance è di portare l’ubiquità e l’interoperabilità del web nel mondo al di fuori del browser, secondo l’approccio del pervasive computing.

Nel concreto, la nuova community di aziende e realtà che contribuiranno al progetto si metterà al lavoro per creare un nuovo runtime di computing multipiattaforma e cross-device, basato sui vantaggi di WebAssembly.

Questa nuova alleanza non parte certo da zero, considerando anche i nomi dei membri fondatori, che contribuiranno da subito con diversi progetti open source, tra cui:

  • Wasmtime, un runtime compatto ed efficiente per WebAssembly e WASI
  • Lucet, un compilatore ahead-of-time e runtime per WebAssembly e WASI focalizzato su applicazioni low-latency e high-concurrency
  • WebAssembly Micro Runtime (WAMR), un runtime WebAssembly basato su interprete per dispositivi embedded
  • Cranelift, un generatore di codice cross-platform incentrato su sicurezza e prestazioni, scritto in Rust

Bytecode Alliance





Fonte: https://www.01net.it/

Rate this post
Updated: 19 Novembre 2019 — 8:47
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet