Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

l’Italia migliora e guadagna posizioni


video mobile Opensignal

Secondo l’ultimo report di Opensignal, “The State Of Mobile Video Experience – November 2019” l’esperienza dello streaming video mobile in Italia è migliorata. Per la prima volta l’Italia viene valutata come “Very Good”, insieme ad altri Paesi quali Canada, Germania, Giappone, Corea del Sud, Spagna e Regno Unito.

La valutazione Very Good è la seconda partendo dall’alto, subito dopo Excellent. Sono solo sei i Paesi in tutto il mondo che raggiungono la valutazione Excellent. L’Italia, in questa classifica, si posiziona al posto 31, facendo ad esempio meglio della Francia che si piazza al 33° posto. Il report elaborato da Opensignal si riferisce a dati acquisiti nel periodo che va dal 1° agosto al 30 ottobre 2019.

video mobile OpensignalIn generale, secondo Opensignal, in un anno l’esperienza video mobile è notevolmente migliorata nel 59% dei 100 Paesi analizzati. Un’esperienza video mobile classificata come Very Good è disponibile ora in 22 Paesi, tra cui appunto l’Italia. Inoltre, 21 Paesi sono passati quest’anno alla categoria Good, tra cui Brasile, Cile, Messico, Russia e Vietnam. La Francia è stato l’unico Paese a saltare di ben due categorie, passando da Fair a Very Good in un solo anno. In totale, 59 Paesi hanno cambiato la loro categoria.

L’Europa sembra offrire un quadro positivo nell’esperienza video mobile. Nel 37% dei 100 Paesi analizzati da Opensignal, gli utenti possono beneficiare di un’esperienza video mobile Very Good o Excellent. I primi 11 Paesi di questa classifica sono tutti in Europa, con Norvegia, Repubblica Ceca e Austria che occupano le prime tre posizioni. A questi tre si uniscono Danimarca, Ungheria e Paesi Bassi come gli unici Paesi che rientrano nella categoria Excellent per l’esperienza video mobile nel 2019. Un risultato notevole, considerando che nel 2018 nessun Paese aveva ricevuto la classificazione Excellent.

Un’altra considerazione di carattere generale che fa Opensignal è che una buona velocità di download non sempre si traduce automaticamente in una altrettanto buona esperienza video. Ad esempio, l’esperienza degli utenti sudcoreani si è classificata al primo posto per velocità di download ma al 21° per il video, mentre i canadesi sono al terzo posto per velocità di download (nel report State of Mobile sempre di Opensignal) ma solo al 22° per il video.

Questo contrasto tra i risultati, secondo Opensignal, riflette in parte il fatto che gli operatori wireless gestiscono abitualmente il traffico video mobile in modo diverso rispetto ai download di file, al fine di evitare che enormi quantità di dati video danneggino l’esperienza d’uso di altre app e servizi mobili.

Il report completo è consultabile sul sito di Opensignal.





Fonte: https://www.01net.it/

Rate this post
Updated: 29 Novembre 2019 — 16:19
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet