Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Lo strano caso dell’A8-7680, una nuova APU AMD Carrizo per socket FM2+


Sembra di essere tornati indietro di alcuni anni, ma a quanto pare AMD ha introdotto una nuova APU Carrizo a 28 nanometri per piattaforme socket FM2+. La scoperta origina dalla distribuzione di un update del BIOS che ha raggiunto alcune schede madre FM2+ di ASRock e altri produttori, e che ha introdotto il supporto alla nuova APU.

Né i produttori né AMD hanno diffuso informazioni ufficiali o dichiarazioni, ma nella Master Product List che elenca tutte le SKU (i modelli) che AMD commercializza, ci sono diverse soluzioni che si ricollegano ai nomi usati per le APU Carrizo. Nella lista, dopo il conosciuto A8-7670K, ci sono diversi modelli che partono con AD7680, che sta per A8-7680, una soluzione inedita, seguita da un A8-7690K, un’altra unità nota.

AD7680ACABBOX è probabilmente il codice del modello boxato e AD7680ACABCBX delle unità tray vendute agli OEM. Per il momento, tra tutte le schede FM2+ sul mercato, solo alcune con chipset A68 risultano sono compatibili con la CPU: ASRock FM2A68M-HD+, FM2A68M-DG3+, Asus A68HM-K, A68HM-Plus, Gigabyte F2A68HM-DS2, F2A65HM-H, F2A68HM-S1, MSI A68HM-E33-v2.

Sembrerebbe che tutte queste schede (e alcune di Biostar che però non hanno la CPU tra i modelli supportati), abbiano ottenuto un aggiornamento AGESA Carrizo PI-1.3.0.0 per il chipset al fine di accettare il nuovo processore. Ciò significa che la maggior parte delle schede attualmente in commercio dovrà essere aggiornata all’ultima versione.

Per quanto riguarda il processore, le specifiche che si vociferano indicano un processore quad-core con frequenza tra 3,5 e 3,8 GHz, GPU Radeon R7 MHz, supporto dual-channel DDR3-2133, TDP di 45/65 watt. La CPU è apparsa in due negozi europei, ma non è disponibile: LambdaTek a 51,67 sterline e CentralPoint in Olanda per 52 euro più tasse.

Non è chiaro come mai AMD abbiamo creato questo modello sul finire del 2018, a meno che non ci sia qualche cliente OEM che l’abbia richiesto esplicitamente per qualche ragione. La stranezza è la comparsa nei negozi, anche in quelli europei, specie in momento in cui AMD ha nella stessa fascia di prezzo l’ottimo Athlon 200GE, un processore con core Zen, grafica Vega, supporto alle DDR4 e prestazioni decisamente superiori alla vecchia APU.


[ad_2]
Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 29 ottobre 2018 — 21:56
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet