Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

MasterCase SL600M arriva in Italia a dicembre. Il case “elegante” di Cooler Master


Cooler Master ha annunciato l’arrivo in Italia nel mese di dicembre, al prezzo di 199 euro del nuovo MasterCase SL600M, un case che avevamo visto al Computex del 2018 e che segna l’inizio della serie SL, che sta per Sleek, ossia un design più pulito ma non per questo meno performante e silenzioso. All’interno si possono installare piattaforme fino all’ATX.





Secondo il produttore asiatico, il MasterCase SL600M può essere installato anche in un ambiente professionale – sempre che qualcuno non si lamenti per la finestra laterale in vetro temperato – per via del design e della rumorosità contenuta. Il case è accompagnato da due ventole PWM da 200 mm (da 400 a 800 RPM con connettore 4 pin) nella parte inferiore, ma comunque si possono montare tre ventole da 120 mm o due da 140/200 mm frontalmente. Il nuovo MasterCase non si fa mancare un controller per gestire fino a quattro ventole PWM.

È ovviamente possibile installare radiatori di sistemi di raffreddamento a liquido nella parte superiore – fino a 360 mm con spessore massimo di 43 mm – e in quella inferiore – fino a 360 mm con 72 mm di spazio massimo quando la scheda video è installata in posizione verticale.

Dentro all’SL600M c’è spazio per dissipatori ad aria della CPU alti fino a 191 mm, un alimentatore ATX (alloggiamento nella parte superiore frontale) e schede video lunghe fino a 318 mm. I filtri antipolvere sono sul fondo. Il case non ha alloggiamenti da 5,25″, ha quattro spazi per unità da 3,5″/2,5″ e altrettanti solo per soluzioni da 2,5″. Per quanto riguarda gli slot PCIe, si parla di una configurazione 7+2 con possibilità di montare la scheda in verticale.

Il MasterCase SL600M ha inoltre un sensore di prossimità che attiva l’illuminazione delle porte USB frontali per un facile accesso anche al buio. Il pannello rimarrà temporaneamente acceso prima di spegnersi automaticamente. Inoltre, il pannello di I / O dispone di una porta Type-C USB 3.1 (Gen 2), quattro porte USB, un cursore della velocità della ventola PWM, un jack per cuffie (audio + microfono) e un jack per microfono dedicato. Il jack dell’auricolare supporta cuffie che usano un jack singolo per i segnali di microfono e cuffie.


[ad_2]
Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 30 ottobre 2018 — 21:43
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet