Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

MWC 2020 confermato per ora, nonostante le tante defezioni



Le ultime società in ordine di tempo a ritirarsi dal MWC 2020 a causa del coronavirus sono Vodafone, Deutsche Telekom, Orange, BT e Nokia.

Questa pattuglia di società si è aggiunta a quelle che hanno rinunciato il giorno prima:  Amazon, Cisco, Facebook, Intel, McAfee, At&T ed Ericsson.

Prima ancora erano arrivate le defezioni di Sony, Ntt Docomo, Rakuten, Nvidia.

Si sono ritirati anche la società di software Amdocs, le società di tlc Sprint e Commscope, le cinesi produttrici di telefoni cellulari e accessori Vivo e Umidigi, la canadese specializzata in buoiness intelligence Panorama Software, la realtà di networking Accedian; la società tedesca di telefonia Gigaset, il produttore di semiconduttori taiwanese Mediatek.

Ricordiamo che a dare il la alle defezioni è stata LG il 5 febbraio.

Ci sarà invece Huawei che, per la quale si prospetta un ruolo di primo piano nel caso il MWC 2020 si possa tenere.

Le ultime defezioni hanno quindi spinto il GSMA, l’organizzazione che riunisce 350 compagnie di telecomunicazioni in tutto il mondo e che organizza il Mobile World Congress, ad anticipare a oggi l’incontro che aveva programmato per venerdì 14 febbraio.

Il consiglio del GSMA ha deciso di mantenere l’evento, almeno fino a venerdì, quando si riunirà nuovamente per rivalutare la situazione.

In una breve nota il GSMA ha affermato che la “situazione del coronavirus cambia rapidamente e che viene continuamente monitorata, con incontri con esperti di sanità, sia spagnoli che di altri paesi, nonché con i partner, per garantire la salute dei visitatori“.

Quindi, a oggi, si può dire il MWC 2020 si terrà tra il 24 e il 27 febbraio, nonostante l’ondata di defezioni.

Ma secondo quanto riporta Wired, il GSMA, sta facendo pressioni sul governo spagnolo affinché dichiari un’emergenza sanitaria nazionale che gli consenta di annullare il MWC 2020 per cause di forza maggiore.

Fonti vicine alla GSMA affermerebbero che le trattative per annullare l’evento si sono bloccate e che l’organizzazione avrebbe problemi assicurativi nel caso la decisione di cancellare l’MWC 2020 non fosse ascrivibile alle autorità catalane.

 





Fonte: https://www.01net.it/

Rate this post
Updated: 12 Febbraio 2020 — 19:03
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet