Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Nuovi iPad Pro: design a tutto schermo, Face ID e tanta potenza


iPad Pro

Era nell’aria, e il nuovo iPad Pro è effettivamente arrivato, all’evento speciale che Apple ha tenuto a New York. Molte delle indiscrezioni sono andate a segno: design a tutto schermo e niente più pulsante Home, tra le altre.

Ma, dopo il primo impatto dominato dal look ridisegnato, a conquistare il pubblico sono le prestazioni del nuovo iPad Pro. Prestazioni che aprono la porta a tutta una nuova classe di app. Come, ad esempio, Photoshop CC che arriverà su iPad nel 2019. Non una versione mobile: il vero Photoshop, con il suo engine e i suoi strumenti professionali di editing delle immagini.

Il design del nuovo iPad Pro

Il Liquid Retina display, che ha fatto il suo debutto con l’iPhone XR, arriva anche sull’iPad. E, come vediamo più avanti, non è l’unica funzionalità ad estendersi dall’iPhone all’iPad.

iPad ProIl display Liquid Retina presenta angoli arrotondati che seguono le curve dell’involucro unibody di iPad Pro. Supporta il True Tone e la tecnologia ProMotion, che regola automaticamente il refresh rate  fino a 120 Hz, per aumentare fluidità e reattività.

Il design a tutto schermo con i bordi molto più sottili consente di ottimizzare il rapporto tra ampiezza del display e dimensioni del dispositivo. Il nuovo iPad Pro da 11” racchiude un display più grande nello stesso ingombro del modello precedente da 10,5 pollici.

Dal canto suo, il nuovo iPad Pro da 12,9 pollici riesce a offrire il display più grande della gamma in un device ancora più portatile. Il volume totale del device è diminuito del 25 percento rispetto alla precedente generazione. Entrambi i modelli sono tra l’altro anche più sottili, con solo 5,9 mm di spessore.

Il design con bordi sottili, come era stato previsto da molti, non contempla più il tasto Home. L’autenticazione ora è affidata al riconoscimento facciale di Face ID, ulteriore funzionalità acquisita da iPhone. Arriva dunque su iPad Pro la TrueDepth Camera, che abilita anche altre funzioni, come Animoji, Selfie Scene e Portrait mode.

A tutta potenza

Il motore d’elaborazione del nuovo iPad Pro è un vero e proprio mostro di potenza, come lo definisce Apple durante la presentazione.

Il chip A12X Bionic è dotato di quattro performance core e quattro efficiency core. Il nuovo controller consente inoltre l’uso simultaneo di tutti gli otto core, nei task multi-thread più impegnativi. Questa modalità conduce a un aumento del 90 percento delle prestazioni.

iPad Pro

Il chip incorpora naturalmente il Neural Engine di ultima generazione. La GPU a sette core progettata da Apple offre inoltre fino al doppio delle prestazioni grafiche.

Questo potente sistema di elaborazione porta iPad Pro a competere non solo con i tablet ma anche con buona parte dei notebook. Anche sul terreno della pura e semplice potenza d’elaborazione.

Una dimostrazione concreta Apple l’ha data sul palco dell’evento speciale, o meglio: l’ha offerta Adobe. La casa di San Jose aveva già annunciato l’arrivo, atteso per il 2019, di Photoshop CC su iPad. Non una edizione ridotta per il mobile ma il vero e proprio Photoshop.

È stato in ogni caso impressionante veder gestire su iPad Pro, con la massima fluidità, un gigantesco file PSD con decine di livelli. E non solo: vedere l’immagine prendere vita nella realtà aumentata mediante Project Aero di Adobe, sempre sul nuovo iPad Pro.

E non sono solo i notebook nel mirino di Apple. Nel keynote è stato sottolineato come su iPad Pro si possano ottenere prestazioni nel gaming che competono con le console.

Accessori, connettività e opzioni

L’iPad Pro, mai come ora, si propone come strumento professionale di creazione di contenuti. Oltre che come dispositivo portatile perfetto per la loro fruizione in mobilità.

Un ruolo non secondario nella creazione dei contenuti lo gioca la penna digitale Apple Pencil, acquistabile separatamente. Anche Apple Pencil è nuova, così come la Smart Keyboard Folio.

La Apple Pencil di seconda generazione si collega magneticamente, in modo comodo e sicuro, a iPad Pro. Inoltre supporta non solo l’abbinamento veloce ma anche la ricarica wireless. La nuova Smart Keyboard Folio protegge iPad Pro e offre una tastiera dalle dimensioni standard, per la massima produttività.

Novità anche sul lato delle connessioni. Arriva su iPad Pro il connettore USB-C che sostituisce la porta Lightning. Non si tratta di un cambiamento di poco conto. La versatilità di USB-C consente l’alimentazione ma anche la connessione a diversi tipi di device. Ad esempio consente di collegare iPad Pro a fotocamere, strumenti musicali o display esterni con supporto fino a 5K. Inoltre, tramite USB-C iPad Pro può essere utilizzato anche per caricare un iPhone.

Il nuovo iPad Pro è pre-ordinabile già ora e sarà disponibile dal 7 novembre. Il costo parte da 899 euro per il modello da 11” e da 1.119 euro per quello da 12,9”. Le finiture sono Argento e Grigio siderale. Le opzioni di spazio d’archiviazione vanno da 64 GB a 1 TB. È rimasto inoltre in catalogo l’iPad Pro 10,5″ della generazione precedente, così come iPad e iPad mini 4.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito Apple.





Fonte: https://www.01net.it/

Rate this post
Updated: 31 ottobre 2018 — 18:06
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet