Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

OnePlus 6T: lettore d’impronte nel display e tacca più piccola


OnePlus 6T

A circa sei mesi (soli) dal lancio di OnePlus 6, arriva, dopo innumerevoli rumor, il nuovo OnePlus 6T. Se un ritmo di aggiornamento così rapido vi infastidisce, c’è da dire che i cambiamenti non sono epocali. Qualche novità utile e interessante rispetto al modello precedente, però, indubbiamente c’è.

Innanzitutto, per sbloccare il telefono ora il sensore di impronte digitali è integrato nel display (non è più sul retro). Questa comoda funzionalità va sempre ad aggiungersi all’opzione del riconoscimento facciale. Il sensore vero e proprio è nascosto sotto il display e il sistema Screen Unlock agisce combinando funzionalità hardware e software. E l’area di sblocco per la lettura dell’impronta viene evidenziata sul display, quando occorre.

OnePlus 6TAnche nel display stesso ci sono (minime) differenze. Ora lo schermo è da 6,41 pollici con aspect ratio da 19.5:9, e risoluzione 2280 x 1080 pixel. Il display è sempre un Optic AMOLED ed è protetto da un vetro 2.5D Corning Gorilla Glass 6. Il  rapporto schermo/corpo di OnePlus 6T è dell’86%. La novità più evidente è però che la tacca nel display, il famigerato notch, ha ora una dimensione meno invadente.

OnePlus 6T, innovazione senza rivoluzioni

Non ci sono cambiamenti nella piattaforma di elaborazione dei dati. La CPU è sempre Qualcomm Snapdragon 845, con GPU Adreno 630. Sono disponibili configurazioni con fino a 8 GB di RAM e 256 GB di spazio storage.

Il comparto fotografico principale è costituito da una doppia fotocamera 16 MP + 20 MP. È presente la stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e una nuova funzione Nightscape. Questa è una speciale modalità notturna che aiuta a ottenere scatti migliori in condizioni di scarsa luminosità. La tecnologia Intelligent Scene Recognition regola invece automaticamente i parametri sulla base del riconoscimento intelligente della scena inclusa nell’inquadratura.

OnePlus 6TLa batteria di OnePlus 6T è da 3700 mAh, ed è supportata la ricarica veloce OnePlus Fast Charge. Il nuovo smartphone funziona con OxygenOS, basato su Android Pie. Per quanto riguarda il look, OnePlus 6T è disponibile nelle due finiture Midnight Black e Mirror Black.

I prezzi partono da 559 euro per il modello Mirror Black 6GB RAM + 128GB Storage. Per arrivare a 639 euro per il modello Midnight Black 8GB RAM + 256GB Storage. In mezzo ci sono i modelli Mirror Black e Midnight Black 8GB RAM + 128GB Storage a 589 euro.

OnePlus 6T sarà disponibile per la vendita a partire dal 6 novembre dalle ore 10:00.





Fonte: https://www.01net.it/

Rate this post
Updated: 31 ottobre 2018 — 14:19
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet