Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Open Fiber ad Aosta per portare la fibra FTTH a 1 Gbps


Open Fiber sbarca anche ad Aosta. È stato infatti annunciato ieri l’accordo tra il Comune e la società guidata da Elisabetta Ripa per la realizzazione nei prossimi 18 mesi di una rete in fibra di tipo FTTH (Fiber To The Home), che consentirà di raggiungere velocità di download fino a 1 Gbps.

Per realizzare il progetto Open Fiber investirà 5 milioni di euro per realizzare un’infrastruttura di 60 km e stendere circa 10mila chilometri di fibra ottica. Come sempre inoltre Open Fiber utilizzerà dove possibile cavidotti e infrastrutture di rete sotterranee già esistenti così da limitare il più possibile l’impatto sul territorio e gli eventuali disagi per la comunità. Gli scavi saranno effettuati privilegiando modalità innovative e a basso impatto ambientale, come previsto dal decreto ministeriale del 2013. Qui in particolare Open Fiber collaborerà con Telcha, la società che gestisce il teleriscaldamento locale.

Photo credit – depositphotos.com

Nell’ambito della convenzione, Open Fiber si è impegnata a raggiungere con la fibra ultraveloce anche circa 20 edifici di proprietà comunale: non solo case e condomini, quindi, ma anche scuole, uffici e strutture della Pubblica amministrazione velocizzeranno il processo di digitalizzazione migliorando così il rapporto con i cittadini. I benefici saranno evidenti anche per le imprese del territorio, che con il collegamento alla banda ultra larga potranno essere più produttive e competitive sul mercato.

“L’investimento di Open Fiber consegnerà ad Aosta un’infrastruttura moderna e a prova di futuro, che sarà accessibile ai cittadini e alle imprese, nonché alle PA, Enti locali, Regione e Uffici dello Stato, presenti sul territorio comunale”, ha sottolineato l’Assessore Paron. “Questa Amministrazione ha posto in particolare rilievo il tema della Smart City, dell’innovazione e della connettività, e l’accordo presentato oggi ci consente di portare avanti i progetti di digitalizzazione per innovare e rendere più attraente e competitiva la nostra città”.

È bene infine ricordare sempre che Open Fiber è un operatore wholesale only, che cioè non vende servizi in fibra ottica direttamente al cliente finale, ma è attivo esclusivamente nel mercato all’ingrosso, offrendo l’accesso a tutti gli operatori di mercato interessati. Non appena i lavori saranno giunti a buon punto i partner di Open Fiber inizieranno a commercializzare sul territorio i propri servizi. Ad Aosta dunque il futuro è ormai dietro l’angolo.


[ad_2]
Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 30 ottobre 2018 — 12:13
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet