Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Oppo collega il primo smartphone in 5G con antenne e modem integrati


Dopo OnePlus, anche Oppo parla di smartphone 5G a pochi mesi dal loro debutto commerciale. A farlo Brain Shen, Global Vice President e President of China Business Department di Oppo, che ha spiegato su Weibo che la compagnia riuscita a collegare un proprio smartphone prototipale ad una connessione ad internet in 5G. L’esperimento stato effettuato in un laboratorio di ricerca sul protocollo 5G, in cui la connessione stata effettuata usando come base un Oppo R15 customizzato con un modem 5G integrato, completo di scheda di sistema, RF, RFEE e antenna.


Clicca per ingrandire

Con le nuove dichiarazioni Oppo tiene a precisare di voler essere fra i pionieri del 5G, promuovendo le nuove tecnologie di connettivit e puntando a diventare il primo marchio a proporle al pubblico. Di recente Oppo ha anche annunciato la partnership con Qualcomm Technologies 5G Pilot, al fine di esplorare insieme alla societ americana le innovazioni della tecnologia mobile nella rete 5G. In seguito ha poi presentato l’Istituto di Ricerca Oppo, sviluppato per potenziare le capacit di innovazione tecnologica dell’azienda, attraverso una ricerca attiva e diretta.

L’Istituto ha sede a Shenzhen, quindi in Cina, e collabora ovviamente con gli altri cerchi di ricerca e sviluppo della societ che si trovano a Pechino, Shanghai, Yokohama e nella Silicon Valley. Oppo ha partecipato sin dal 2015 al progetto standard 5G, e ha contribuito attivamente al consolidamento dello standard internazionale in maniera tale che la prima societ commerciale al mondo in termini di documenti presentati in seno al progetto. L’azienda ha inoltre iniziato ad esplorare le applicazioni 5G in diversi ambiti, come ad esempio la visione 3D e l’intelligenza ambientale.

Lo scorso maggio Oppo ha annunciato l’implementazione della prima videochiamata effettuata in 5G all’interno dell’Istituto di Ricerca Oppo. Per la videochiamata stata utilizzata una fotocamera con immagini 3D, stipata all’interno di un terminale Oppo, per acquisire informazioni tridimensionali in tempo reale. La compagnia ha annunciato che rilascer il primo smartphone 5G nel 2019, ma sar solo l’inizio: attraverso lo studio di nuove applicazioni, anche in realt virtuale, aumentata, giochi online e, molto altro, la compagnia intende mostrare al mondo tutti i vantaggi che potranno essere implementati sugli smartphone grazie alle nuove reti.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 31 ottobre 2018 — 10:31
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet