Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

OVHCloud lancia i suoi server Game basati su CPU Ryzen


OVHCloud strizza l’occhio ai giocatori con la sua nuova offerta dedicata ai servizi per i gamer: tre tipologie di server basati su CPU AMD Ryzen 3000 raffreddati a liquido.

Sono pensati per gestire server di gioco online e relative applicazioni. Fra i titoli supportati non mancano Minecraft, PUBG, Arma, ARK, CS: GO e CSS, DayZ e molti altri. 

Game-1 prevede un server dedicato con CPU Ryzen 5 3600 a 6 core e 12 thread funzionante a 3,8 Ghz. La configurazione base prevede 32 GB di RAM e due SSD NVMe in RAID, per un totale di 1 TB. Il prezzo è di 85,49 euro al mese, che passano a 120,64 se si aggiorna il sistema a 64 GB di RAM e si aggiungono 4 hard disk tradizionali da 1 TB ciascuno.

Game-2 parte da 123,49 euro al mese e prevede una CPU Ryzen 7 3800 a 8 corea 3,9 GHz. La base parte da 64 GB di RAM (espandibili a 128 GB), mentre lo storage è affidato a due NVMe da 960 GB ciascuna in RAID.

La configurazione Game-3 non è ancora disponibile: lo sarà a partire da febbraio, per lo meno presso i server francesi di OVHCloud. La differenza principale sarà l’utilizzo di CPU AMD Ryzen 9.

Tutte le configurazioni includono traffico illimitato, servizio Anti-DDoS, 1 Gb/s di banda e raffreddamento a liquido. 

Non solo gamer

La configurazione Game-1 è pensata prevalentemente per le esigenze dei giocatori, mentre Game 2 e Game 3 sono consigliate sia per i professionisti che vogliono gestire più giochi sullo stesso server, sia per le software house, i video editor e in generale chi ha la necessità di performance multimediali molto elevate.

Ogni server permette di associare, senza ulteriori spese, fino a 256 IP e include 500 GB di backup, che può essere esteso a 1, 5 o 10 terabyte. 



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 23 Gennaio 2020 — 18:08
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet