Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Parchi Disney: il punto su Galaxy’s Edge


Nel mondo dei parchi di divertimento, il 2019 sarà un anno molto importante perché nelle due location Disney più famose negli Stati Uniti (Disneyland in California e Walt Disney World in Florida) verrà inaugurata Galaxy’s Edge, l’area tematica di Star Wars.

Annunciata nel 2015 in seguito all’acquisizione della Lucasfilm da parte di Disney, Galaxy’s Edge ha generato da subito una grande attenzione mediatica per via dell’importanza del progetto, e le aspettative che sono andate aumentando man mano che le notizie ufficiali (e non) venivano rilasciate.
Qualche giorno fa si è tenuto a Disney World il D23 destination D, uno dei vari appuntamenti annuali riservati ai membri del fan club ufficiale Disney, il D23, dove sono state rivelate diverse informazioni sui parchi Disney e su Galaxy’s Edge.

 

Fino ad ora sapevamo che l’area tematica avrebbe aperto in entrambi i parchi americani nel corso del 2019, in estate per il parco in California e verso fine autunno per quello in Florida. In quest’ultimo verrà inaugurato anche un resort tematizzato, in cui si verrà coinvolti in un’avventura ambientata in una galassia lontana lontana e in cui gli ospiti potranno indossare dei costumi a tema. Questo hotel farà la gioia dei cosplayer e degli appassionati di costuming, e rappresenta un precedente mai visto prima in termini di Disney Experience: si tratta di una grandissima novità per il parco, perché al di fuori di questo resort, agli adulti è vietato indossare un costume.

Il progetto per Galaxy’s Edge è apparso fin da subito molto sperimentale nel panorama dei parchi a tema perché, oltre alle attrazioni classiche, una parte importante sarà data dall’esperienza immersiva vissuta dagli ospiti. Il pianeta in cui si svolgeranno le avventure si chiamerà Batuu, e verrà posizionato nella geografia canonica del mondo di Star Wars nella zona dell’Orlo Esterno. L’aggancio alla nuova area tematica si trova già nell’attrazione Star Tours – The Adventures Continue, evoluzione della classica attrazione Star Tours.
Per quel che riguarda le altre ride non si sapeva molto sino ad ora, ma durante il Destination D23 sono state annunciate il Millennium Falcon: Smugglers Run e Star Wars: Rise of the Resistance.

In Millennium Falcon: Smugglers Run i visitatori potranno salire a bordo del celebre cargo corelliano ed avranno la possibilità di pilotarlo in prima persona! L’equipaggio ricoprirà ruoli differenti e dovrà eseguire delle manovre che serviranno per il successo della missione, al termine della quale si riceverà un valore di reputazione che determinerà eventuali interazioni durante la vostra permanenza sul pianeta.

In Star Wars: Rise of the Resistance gli ospiti saranno in missione di salvataggio per conto della Resistenza e dovranno  farsi largo all’interno di uno Star Destroyer del Primo Ordine. Si tratta di un’esperienza estremamente dettagliata nelle scenografie, come potete vedere dai trailer diffusi che sono stati girati direttamente all’interno dell’attrazione stessa.

Nonostante Galaxy’s Edge presenti solo due attrazioni al suo interno, gli ospiti avranno comunque molte cose da fare, perché l’esperienza immersiva ed interattiva si avrà interagendo sia con i Cast Members dell’area sia utilizzando la Play Disney Parks App, una delle app ufficiali dei parchi pensata per offrire dell’intrattenimento durante le lunghe code che si formano all’ingresso delle attrazioni. In Galaxy’s Edge l’app potrebbe fornire delle quest ai visitatori per rendere ancora più personalizzata e interattiva la loro esperienza.

Ma cosa sarebbe la saga di Star Wars senza la l’iconica colonna sonora di Williams? Anche Galaxy’s Edge avrà il suo tema trionfale, in grado di evocare tutti i momenti che amiamo e che sono scolpiti nella nostra memoria e la colonna sonora è stata composta da Williams in persona. Possiamo solo immaginare l’emozione dei fortunati partecipanti della conferenza quando hanno visto questo video.

Se questa news vi ha elettrizzato ma siete bloccati a casa, non disperate! Per tutti coloro che non potranno andare nei parchi Disney d’oltreoceano “basterà” aspettare il 2021, quando Galaxy’s Edge aprirà a Disneyland Paris.

In attesa di salire sulle attrazioni del parco a tema non c’e’ nulla di meglio che ripassare la saga di Star Wars riguardando tutti gli episodi o approfondendo con i libri dedicati all’Universo di Guerre Stellari qualche argomento specifico!



Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 30 novembre 2018 — 12:14
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet