Pokémon Spada e Scudo: riutilizzati vecchi asset di Sole e Luna


Il prossimo venerd, 15 novembre, i fan di tutto il mondo accoglieranno Pokmon Spada e Scudo, il primo, duplice capitolo realizzato in esclusiva per Nintendo Switch. I mesi successivi al reveal non sono stati facili per Game Freak, complice il generoso taglio che avrebbe ridotto sensibilmente il numero complessivo di Pokmon presenti nellultima iterazione. Non sono mancate le polemiche dei giocatori, ma sarebbe un altro il motivo che avrebbe scatenato la vera rabbia dei fan in trepida attesa.

Pokmon: da #BringBackTheNationalDex a #GameFreakLied

Come confermato poche settimane fa, Pokmon Spada e Scudo non avrebbe incluso tutti i mostriciattoli tascabili delle precedenti generazioni. Una scelta insolita, che ha immediatamente innescato lo sdegno della community al punto da dar vita allhashtag #BringBackTheNationalDex. A tal proposito Game Freak non sembra intenzionata a cambiare strada, a giudicare dalle dichiarazioni del producer Junichi Masuda, secondo cui sarebbe stata una scelta molto difficile.

In unintervista per la rivista nipponica Famitsu, Masuda e colleghi hanno successivamente svelato il motivo della suddetta scelta: il team doveva dare priorit alla qualit complessiva del titolo e il passaggio ad una nuova console, quale Nintendo Switch, avrebbe costretto Game Freak a ridisegnare i modelli di ciascun Pokmon. Queste medesime difficolt si erano presentate anche per Pokmon Sole e Luna.

Arriviamo dunque a pochi giorni dal lancio ufficiale di Pokmon Spada e Scudo, gioco arrivato prematuramente nelle case di alcuni utenti. Alcuni modder sarebbero stati in grado di accedere ai file di gioco e, pi precisamente, ai modelli tridimensionali dei Pokmon: questi ultimi sarebbero gli stessi modelli utilizzati in Sole e Luna nel 2016, come evidenzia un confronto pubblicato su Reddit – che ha racimolato oltre 22mila upvote.

Il riciclo di questi asset entrerebbe in contrasto con le dichiarazioni rilasciate da Game Freak ai microfoni di Famitsu. la goccia che fa traboccare il vaso e che innesca un nuovo, curioso trend su Twitter: #GameFreakLied. Nei tweet correlati al pi recente hashtag troviamo lamentele circa il riutilizzo dei vecchi modelli, la scarsa qualit delle animazioni o la presunta assenza di oltre 100 mosse provenienti dai precedenti capitoli.


Non ancora giunta una risposta ufficiale da parte del team di sviluppo, ma altri fan avrebbero lanciato lhashtag #ThankYouGameFreak per ostacolare il clima di negativit formatosi intorno al nuovo titolo della serie Pokmon. Voi che ne pensate?



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 14 Novembre 2019 — 16:24
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet