PS5 Pro con doppia GPU? I dettagli di un brevetto


Mentre l’attesa di un nuovo evento PlayStation 5 si fa sempre più intensa, spunta in rete un nuovo brevetto di Sony che suggerisce potenziali novità dedicate al marchio PS. Il brevetto è stato archiviato nel gennaio 2019 ed è stato pubblicato pochi giorni fa e spinge a pensare che Sony abbia in serbo qualche novità: una delle possibilità è una console con doppia GPU, in grado di garantire performance di alto livello. Nel caso, si tratterebbe chiaramente di una sorta di “PS5 Pro”.

Il brevetto non fa ovviamente riferimento a “PS5 Pro” e non si limita a parlare di un potenziale hardware della console: il documento fa infatti riferimento anche alla tecnologia cloud e, di conseguenza, spinge a pensare che vi siano novità anche per PS Now, il servizio di game streaming di Sony. Il brevetto, inoltre, parla di molteplici versioni della console e apre a tante possibilità.

PS5 console

Un’analisi di Tweaktown in merito parla della già nominata PS5 Pro, ma anche di un modello “stick” per TV pensato unicamente per permettere il gioco in cloud, senza download (in pratica, quello che succede con Google Stadia e Chromecast Ultra).

L’analisi della testata si basa sul fatto che il brevetto parla di una versione “leggera” della console e una “ad alte prestazioni” che possa usare molteplici SoC. L’idea di una PS5 Pro con doppia GPU porterebbe con sé una serie di problemi tecnici da risolvere: il brevetto, che potete trovare in forma completa a questo indirizzo, analizza tutte le possibili soluzioni.

Una delle più interessanti propone di dividere il rendering video tra le due GPU: una GPU renderizza una parte, l’altra GPU renderizza la seconda parte e il sistema utilizza il multi-plexing per combinare le immagini renderizzate e riprodurle a schermo. Ovviamente si tratta di una spiegazione semplificata che non tiene in considerazione altri problemi: ad esempio, l’aggiunta di una seconda GPU aumenterebbe la produzione di calore. Ancora non sappiamo di preciso in che modo PS5 gestirà la dissipazione, quindi è difficile fare previsioni di un’ipotetica PS5 Pro sulla base di un brevetto.

Ricordiamo infatti che si tratta pur sempre di un brevetto, che non vi sono riferimenti espliciti a “PS5 Pro” e che l’analisi di Tweaktown, per quanto intrigante, si basa su ragionamenti e speculazioni. Inoltre, i brevetti spesso non vengono messi in atto. Per il momento, speriamo di scoprire prezzo e data di uscita di PS5 “base”: il modello Pro può attendere ancora un po’.

Lo sapete che PS5 è già presente su Amazon Italia?!



Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 3 Agosto 2020 — 9:55
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet