Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Ptc Creo 6.0: realtà aumentata, simulazione e stampa 3D nella progettazione


Ptc ha rilasciato la versione 6.0 del proprio Cad 3D, Creo, che fa evolvere tutti gli strumenti essenziali per i progettisti professionali di prodotti.

In Creo 6, infatti, sono state introdotte funzionalità di realtà aumentata, simulazione in tempo reale e produzione additiva, oltre ad altri importanti miglioramenti della produttività.

Progettuale, reale

La realtà aumentata collega gli utenti attraverso mondi digitali e fisici. Ptc ha reso la soluzione di realtà aumentata basata su cloud ancora più integrata e collaborativa, con Creo AR Design Share.

In Creo 6.0 sono state introdotte funzionalità per rendere la realtà aumentata ancora più utuile, con il supporto per HoloLens, con la possibilità di pubblicare fino a dieci modelli contemporaneamente, con la gestione dei modelli e dei permessi e la generazione del codice QR.

Simulazione integrata

Altra novità di Creo 6 è Creo Simulation Live, con tecnologia Ansys: una simulazione rapida e di facile utilizzo, completamente integrata nell’ambiente di modellazione CAD.

Ora si possono eseguire analisi termiche, modali e strutturali mentre si sta lavorando sui progetti. In termini più espliciti, non serve più mandare i modelli agli analisti o fare  remeshing.

Ogni volta che si apporta una modifica al modello, si possono vedere immediatamente le conseguenze nell’ambiente di modellazione.

Progettazione per la produzione additiva

Con Creo è possibile già progettare, ottimizzare, convalidare ed eseguire un controllo di stampa 3D in un unico ambiente, riducendo i tempi complessivi di elaborazione e gli errori.

Creo 6.0 introduce la gestione di nuove strutture e funzionalità con cui migliorare le prestazioni complessive per la progettazione.

I miglioramenti in chiave additiva includono il supporto per nuove celle reticolari, anche voxel based, stocastico e definito dall’utente, la costruzione di analisi di direzione e ottimizzazione, supporto per slicing e formato 3MF.

Miglioramenti della produttività

Nella versione 6 di Creo Pct ha apportao vari miglioramenti all’interfaccia utente.

Per la definizione model based Creo 6.0 offre note autonome, un migliorato comportamento parent/child per le annotazioni, migliore propagazione delle annotazioni per le funzionalità di condivisione dei dati e ulteriori miglioramenti della produttività.

Con Creo Intelligent Fastener Extension (IF) è possibile migrare i fastener legacy nella libreria esistente per creare la propria libreria personalizzata. In Creo 6.0 si dispone del supporto per più fori, la possibilità di verificare se il dispositivo di fissaggio esiste già e un facile accesso ai comandi nella mini barra degli strumenti.

Per il cablaggio in Creo 6.0 il numero di clic per definire e posizionare fascette e marker è stato ridotto del 50% e ci sono nuove funzionalità che forniscono un maggiore controllo per posizionarle in modo più efficiente.

Creo 6.0 continua a fornire maggiore usabilità e produttività per gli sviluppatori di prodotti, incluso l’accesso diretto più rapido e intuitivo alle opzioni tramite barre degli strumenti di funzionalità, barre degli strumenti di dimensione e dashboard di funzionalità modernizzate.

I miglioramenti apportati al modello e alla presentazione della struttura ad albero e alle funzionalità di modellazione di base migliorano la facilità d’uso.

È inoltre possibile prevedere miglioramenti delle prestazioni di rigenerazione per i tagli di lamiera e le funzionalità di parete piana in lamiera notevolmente migliorate che ora rilevano automaticamente muri vicini e creano rilievi angolari e cuciture angolari.





Fonte: https://www.01net.it/

Rate this post
Updated: 26 Marzo 2019 — 11:12
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet