Queste sono le prime RAM DDR4 prodotte completamente in Cina


L’industria dei semiconduttori cinesi sta facendo passi da gigante in un tempo relativamente ristretto. Vi avevamo parlato del processore x86 KX-U6780A di Zhaoxin e delle memorie 3D NAND X2-6070 a 128 layer di YMTC (Yangtze Memory Technology Company) supportate da Phison. L’obbiettivo governativo è chiaro e “semplice”: rendere la Cina indipendente dall’industria occidentale di semiconduttori.

Con un piano quinquennale e la prima deadline che cade proprio quest’anno, l’industria autoctona ha dovuto fare dei passi da gigante. E non si tratta di primeggiare, né di competere, ma di esistere, e aggiungiamo, nel panorama più specializzato e high-tech dell’intera storia umana. I capitali e le capacità individuali messi a disposizione sono ingenti, per non dire faraonici. Avere un computer totalmente made in china comunque non è ancora un’obbiettivo raggiunto. Oggi però possiamo dire che è stato compiuto un ulteriore passo in avanti.

L’azienda cinese Xi’an UniIC Semiconductors, conosciuta sul piano commerciale come UnilC, ha incominciato a vendere moduli RAM DDR4 totalmente fabbricati in loco. Quindi non ci riferiamo a moduli assemblati con chip di terze parti e rivenduti. Parliamo dell’intera fabbricazione, chip compresi. Ed è un grande traguardo pensando che, in tal senso, i produttori di memorie cinesi sono pochi, pochissimi, contrariamente a quanto uno possa pensare. Ricordiamo che nell’indotto dei semiconduttori, la Cina rappresenta una grande massa di gravità per l’import extra-cinese.

UnilC ovviamente non ha un catalogo DDR4 completo e blasonato come le marche a cui siamo abituati, ma ci sta lavorando, e allo stato attuale può offrire moduli RAM DDR4 validati a 2400MHz, con capacità di 4 o 8 GB. UnilC offre anche moduli DDR4 con frequenza di 2666MHz ma i chip, in questo caso, sono realizzati da SK Hynix, notissimo produttore sudcoreano. Un piccolo assaggio di quello che offrono questi moduli ci è stato fornito dalla recensione di un acquirente postata su Baidu e riportata anche su Twitter dall’utente @momomo_us.

I moduli sono spediti con un packaging realizzato con cura e dal colore violaceo, personalmente accattivante. Notiamo inoltre elementi QR sulla scatola. Come struttura, i moduli si presentano con il PCB nella classica colorazione verde. E i chip, nudi e crudi. Senza fronzoli, senza (ovviamente) RGB o coperture metalliche.

Generica

Secondo la finestra di CPU-Z postata dal compratore, i moduli DDR4-2400 da 8GB sono accreditati di timing (latenza) CL17-17-17-39-55 a 2400MHz, oppure con CAS18 e restanti parametri invariati, per aumentare la stabilità di sistema. Il voltaggio indicato è 1,2V. Ribadiamo, non sono specifiche all’ultimo grido ma è notevole che una realtà relativamente giovane come UnilC sia già arrivata a questo punto. D’altra parte il voltaggio non è neanche troppo spinto. Sappiamo che ci sono moduli DDR4 che supportano voltaggi superiori, tipicamente 1,35V, ma solo la maturità e affinamento del processo di realizzazione dei chip potrà permettere l’eventuale overvolt. Sicuro però sarebbe interessante provare a migliorare timing e velocità, davvero allettante come test.

Sulle piattaforme cinesi di vendita on-line, solo per consegne su territorio nazionale, le RAM UnilC DDR4-2400 8GB sono in vendita per un prezzo variabile da 200 a 250 Yuan, circa 25-32 Euro al cambio attuale. Ricordiamolo, qui non si grida al miracolo per le performance, se confrontate con i moduli a cui siamo abituati qui (e con qui intendo al-di-qua della Grande Muraglia). Visto che questi moduli sono pensati per il mercato più autoctono che straniero, non possiamo che convenire sul fatto che la Cina, o meglio, l’insieme delle realtà dei semiconduttori cinesi stia crescendo sempre più, con risultati tutto sommato strabilianti.

Cerchi un SSD NVMe M.2 ultraperformante? Ecco il Silicon Power da 500GB e fino a 3400/2300 MB/s in lettura/scrittura sequenziali, in offerta su Amazon.





Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 4 Giugno 2020 — 9:26
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet