Recensione Vis a Vis L’Oasi, il carcere è il grande assente


Ora che è arrivato su Netflix si può dire a ragion veduta che Vis a Vis L’Oasi è stata un’occasione mancata: l’idea di fondo di uno spin-off dedicato alle due protagoniste della saga carceraria Macarena e Zulema poteva essere vincente, un bonus da aggiungere a quattro stagioni di successo, soprattutto per recuperare il vuoto dell’ultima che ha visto grande assente Maggie Civantos (impegnata sul set de Le Ragazze del Centralino). Invece l’azzardo di creare un nuovo format che ha provato a discostarsi dall’originale senza avere un’idea precisa della propria identità ha lasciato un senso di incompiutezza nello spettatore, l’idea di guardare una serie che non è all’altezza della precedente e non riesce a convincere con i suoi elementi di diversità.

A caratterizzare il fallimento di Vis a Vis L’Oasi, che ha suscitato delusione sin dal suo debutto in Spagna su Fox anche tra gli spettatori più affezionati, è una trama confusionaria e piena di buchi, raccontata su più livelli temporali che però sembrano far interagire tra loro personaggi le cui azioni risultano quasi sempre incoerenti ed insensate. Macarena e Zulema sono a tratti una famiglia ma anche pronte a tradirsi a vicenda, partners in crime ma potenziali assassine l’una dell’altra, interagiscono nella trama di una rapina le cui conseguenze sono drammatiche, eppure stanno lì a perdere tempo in inutili tentativi di fregarsi a vicenda o di far valere la propria superiorità.

Se i flashback sulla vita fuori dal carcere hanno un certo senso nel mostrare la difficoltà del reinserimento sociale delle detenute, è la trama ambientata nel presente che fa acqua da tutte le parti: Zulema organizza il colpo della vita ma poi fa di tutto per farlo fallire (e dare la colpa ad un tumore al cervello è fin troppo banale come scusa per l’incoerenza delle sue azioni), l’intero racconto del post-rapina occupa soli due giorni nella vita delle protagoniste, pochi per la quantità di eventi che accadono ma troppi per l’attesa dell’aereo che dovrebbe portarle in salvo e che inspiegabilmente non è lì ad aspettarle e nel mezzo ci sono le storie dei turisti de L’Oasi, il motel nel deserto scelto come base dalle rapinatrici. Una famiglia dal padre violento, una scolaresca di bulli, i poliziotti che dovrebbero arrestare Zulema: quasi tutto quel che succede a L’Oasi è un contorno che non appassiona e sembra scritto solo per diluire inutilmente i tempi della serie. Come non appassionano le storie delle altre protagoniste della banda, soprattutto Goya (l’altro personaggio della serie originale) e la sua fidanzata poco più che adolescente perennemente su di giri. Più drammatiche invece le storie de “La Flaca” e Monica, che paradossalmente da sconosciute al pubblico risultano più coinvolgenti dei personaggi già noti. Ma in generale tutti i personaggi sembrano esasperati nelle loro caratteristiche, schizofrenici nei comportamenti e per questo incapaci di suscitare empatia.





Fonte: http://www.optimaitalia.com/

Realizzazione, creazione, sviluppo siti web ed assistenza informatica Napoli


Realizzazione siti web ed assistenza informatica Napoli


Cartomanzia basso costo


Fabbro idraulico elettricista – Bologna, Ferrara, Parma, Modena


Assistenza caldaie Firenze

Fiorai Napoli, Fioristi Napoli, Fiori Napoli, Fioraio Napoli

Aste Online, Aste al centesimo Online, Aste al ribasso gratuite, Aste online Iphone

cartomanti al telefono

Cartomanzia Divina

Tarocchi decani

Casa dei cartomanti

Astrocartomanti

Studio sibille cartomanzia

Pronto intervento Fabbro, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto intervento elettricista, Modena, Bologna, Ferrara

Pronto Intervento idraulico, Bologna, Modena, Ferrara

Incantesimi e legamenti d’amore

Sitiwebs

Sviluppare siti internet

Websolutions

Cartomanti Roma

Cartomanti Napoli

Tarocchi amore futuro immediato relazione

Tarocchi del destino per single e della vita

Lettura tarocchi dell’amore

Studio Sibille Cartomanzia

Cartomanti Sibille

Consulti di cartomanzia

Cartomanzia Promozionale

Cartomanti Sensitive al telefono

Cartomanti Europei

Magia Rossa

Magia Bianca

Magia Nera

Sito web vetrina

Sito web per ristoranti

Realizzazione sito web e-commerce

Software aste al centesimo

Cartomanti al telefono

Tarocchi della zingara

Cartomanzia al telefono

www.falegnamenapoli.altervista.org

Rate this post
Updated: 9 Agosto 2020 — 19:45
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet