Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Redmi Note 8 Pro: la fotocamera da 64MP non stupisce su DxOMark


Il comparto fotografico di Redmi Note 8 Pro è stato testato dal noto portale DxOMark. La fotocamera da 64 Megapixel non ha impressionato i tecnici che hanno assegnato un punteggio complessivo di 84 punti, ponendolo al pari di dispositivi che non hanno come punto di forza la fotografia come lo smartphone gaming Black Shark 2 o il rugged Crosscall Trekker-X4 che ha ottenuto 2 punti in più.

Prima di addentrarci nell’analisi, ripercorriamo i dettagli tecnici delle fotocamere di Redmi Note 8 Pro. Sul retro troviamo il sensore principale da 64 Megapixel f/1.9 da 26 mm coadiuvato da un secondo grandangolare da 8 Megapixel (f/2.2, 13 mm), da uno per le macro da 2 Megapixel e da un sensore di profondità sempre da 2 Megapixel. Per la parte foto, lo smartphone ha ottenuto 87 punti.

A convincere è stato l’autofocus, la capacità di ben isolare il soggetto negli scatti in modalità bokeh e la buona esposizione in concomitanza con l’utilizzo del Flash LED in condizioni di scarsa illuminazione. Nonostante l’alta risoluzione del sensore principale, le immagini hanno mostrato una mancanza di dettagli precisi, che risulta più evidente negli scatti al chiuso. A far calare il risultato, invece, è stata la gamma dinamica limitata e le performance dello zoom dove diventa più visibile l’assenza di dettagli e si registra la presenza di artefatti. Discorso analogo per il sensore grandangolare che può godere comunque di un buon campo visivo.

La situazione non migliora lato video (78 punti). Le riprese mostrano una buona esposizione generale durante le registrazioni all’aperto. In condizioni di luce intensa, i colori sono vividi e generalmente piacevoli e la stabilizzazione elettronica del video è efficace quando si tiene fermo il dispositivo. Il rumore di fondo è visibile in qualsiasi condizione di luminosità mentre – nei video girati al chiuso – c’è stato qualche problema con il bilanciamento del bianco. Infine, l’autofocus va un po’ in affanno in condizioni di scarsa luminosità.

Insomma, siamo lontani dai risultati ottenuti da altri smartphone. Ciò dimostra come in molte situazioni un maggior numero di Megapixel non corrisponde obbligatoriamente a una più elevata qualità delle immagini. Soprattutto sugli smartphone, a fare la differenza ci pensa spesso il software. Basti pensare a dispositivi come i Pixel di Google o gli iPhone di Apple (solo per citarne alcuni). Non dimentichiamo però che Redmi Note 8 Pro è venduto a cifre decisamente inferiori e che le prestazioni fotografiche assicurate sono perfettamente in linea con il segmento di appartenenza.

Redmi Note 8 Pro è disponibile all’acquisto su Amazon a 214 euro tramite questo link.



Fonte articolo: https://www.tomshw.it/

Rate this post
Updated: 29 Gennaio 2020 — 16:29
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet