Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Rivoluzione Gmail: ecco il nuovo design. Lanciata la sfida a Teams e Slack


Google ha annunciato una rivoluzione di Gmail per G Suite, quindi per gli utenti con account aziendale, in anticipo rispetto alla conferenza Google Cloud attesa per la prossima settimana. L’app Gmail non includer solamente il client di e-mail, ma sar un hub completo per accedere velocemente a tutte le piattaforme di comunicazione principali di Google. Attraverso una tab, infatti, si avr accesso a Gmail come a Chat, Rooms e Meet.

L’app sar disponibile nei prossimi giorni per gli utenti G Suite come anteprima ad accesso anticipato, mentre verr finalizzata e resa disponibile per tutti gli utenti G Suite entro la fine dell’anno. E per gli utenti consumer? Google sta valutando “se e come portare questa esperienza” ai consumatori che potrebbero desiderarla, ma non detto che la nuova Gmail arrivi anche agli utenti non aziendali. Alla base del nuovo lavoro di ristrutturazione c’ Javier Soltero.

Soltero arrivato in Google a fine 2019, come scrivevamo in questa occasione, con l’obiettivo di ripulire la parte comunicazione di Google, in passato fin troppo dispersiva e caotica in termini di frammentazione dei servizi. Negli ultimi anni l’azienda ha sviluppato troppe app, spesso totalmente slegate fra di loro, e Soltero ha avuto sin da subito il compito di gestire la divisione e rendere l’offerta pi semplicemente intuitiva per il consumatore finale o per le aziende.

Lo stesso Soltero ha definito la nuova Gmail come uno “spazio di lavoro integrato” che dovrebbe garantire a qualsiasi lavoratore di spostarsi agevolmente fra i servizi senza dover cercare le icone corrispettive all’interno del cellulare. In futuro, secondo il dirigente, sar pi semplice gestire un Google Doc o una finestra di conversazione con Google Meet attraverso l’integrazione dei servizi nella stessa app, senza dover quindi dover accedere a una finestra aggiuntiva per ogni servizio.

Al momento, per, i cambiamenti sono decisamente pi circoscritti e prevedono l’integrazione dei diversi strumenti Google all’interno di un’unica appse si sul telefono, o di un’unica finestra se si sul desktop. L’esperienza d’uso sar pi lineare, e non costringer l’utente a dover passare da una tab all’altra, o da un’app all’altra, per usare i servizi dell’azienda. Un’integrazione logica, iniziata ad esempio con l’introduzione di Google Meet su Gmail lo scorso maggio.




Inserire tutti i servizi di comunicazione nella stessa app ha un altro indiscutibile vantaggio: impostando la modalit Non disturbare, infatti, questa verr implementata su tutti i servizi. Sar inoltre possibile cercare fra le conversazioni come avviene con Gmail e l’integrazione sar talmente capillare che sar possibile “accedere a una conversazione video da una chat, inoltrare un messaggio di chat via email, o creare un’attivit da un messaggio di chat”.

Con le novit Google strizza l’occhiolino al mondo enterprise avvicinando gli utenti G Suite a Gmail, cos come ha fatto Microsoft spingendo gli utenti Office 365 verso Teams. Con lo smart working che diventa una realt per sempre un maggior numero di utenti, sta diventando sempre pi necessario disporre di strumenti che semplificano lo svolgersi delle attivit d’ufficio anche altrove, e pare che Google e Microsoft vogliamo rimanere in prima lineain questo ambito sempre pi in crescita.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 16 Luglio 2020 — 18:48
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet