Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Salesforce Content Management System, il CMS omnicanale e multidevice


Salesforce Content Management System

Salesforce ha lanciato il Salesforce Content Management System, un CMS ibrido progettato dalla società sviluppatrice della nota soluzione CRM per aiutare le aziende a creare e distribuire in modo facile i contenuti su qualsiasi canale o dispositivo.

Nel presentare lo strumento, Salesforce ha sottolineato come la vita quotidiana delle persone sia ormai sempre più esposta a esperienze omni-channel e come le aziende stiano lavorando per creare, distribuire e personalizzare i contenuti per i propri clienti in ogni punto di contatto.

Tuttavia, quando questa esperienza omnicanale è fluida, l’utente rimane soddisfatto, mentre se l’esperienza è incoerente e problematica, diventa solo fonte di frustrazione. Secondo il recente rapporto della stessa Salesforce sullo State of the Connected Customer, il 78% dei clienti si aspetta esperienze coerenti in tutti i dipartimenti.

Salesforce Content Management SystemSecondo Salesforce, il problema risiede nei tradizionali sistemi di gestione dei contenuti, i CMS, Content Management System. I CMS legacy, evidenzia l’azienda, sono progettati per un singolo touchpoint, non per un customer journey omnicanale e in continua evoluzione.

Ed è per questo che la società ha sviluppato Salesforce Content Management System: per aiutare i team, sia i principianti che gli esperti, a creare contenuti e poi distribuirli su qualsiasi canale, il tutto connesso ai dati dei clienti.

Con il nuovo CMS, assicura Salesforce , qualsiasi utente è in grado di creare, gestire e distribuire contenuti.

È possibile scegliere un tipo di contenuto o creare tipi personalizzati e redigere rapidamente il contenuto nell’app, senza che sia necessario alcun supporto tecnico. Il supporto multilingue e della traduzione aiuta inoltre a espandere i contenuti su scala e la gestione dei permessi consentono di sfruttare le collaborazioni preservando al contempo gli standard del brand.

I creatori di contenuti hanno anche la possibilità di sviluppare raccolte di contenuti, che sono una sorta di playlist di contenuti che possono essere aggiunti a esperienze diverse.

Salesforce Content Management System è un CMS ibrido, il che significa che i team possono creare contenuti in una posizione centrale e distribuirli a qualsiasi touchpoint digitale, indipendentemente dal fatto che l’esperienza sia fornita da Salesforce o da un altro sistema. Infatti, chi desidera distribuire contenuti su un sito, un’esperienza o un’app mobile di terze parti, può utilizzare le API headless di Salesforce per la fase di delivery.

Salesforce Content Management SystemPer un’esperienza omnicanale, la parola chiave è “connessa”. Il contenuto visualizzato deve essere personalizzato e incentrato sul cliente: invece di creare contenuti casualmente, con il CMS i team possono dare il via al processo di creazione dei contenuti basandosi sui dati dei clienti.

Salesforce Content Management System consente di trasformare i dati in contenuti. Offre la possibilità di partire da un record del CRM e di tradurre le righe e le colonne in contenuti visivi ricchi, quali banner, menu o CTA promozionali.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito di Salesforce.





Fonte: https://www.01net.it/

Rate this post
Updated: 12 Novembre 2019 — 19:34
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet