Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Samsung Galaxy S20, S20+ e S20 Ultra: ufficiali. Zoom fino a 100x e molto altro. Il video


Non uno, non due bensì tre nuovi smartphone fanno parte della nuova serie Galaxy S20 di Samsung. L’azienda decide di abbondare in questo 2020 e di farlo per prima rispetto agli altri brand, a Londra in un evento internazionale dove svela al mondo quello che sa fare davvero con le fotocamere. Sono loro infatti l’aspetto più importante soprattutto nel Galaxy S20 Ultra, il vero top di gamma, che permetterà agli utenti addirittura di realizzare Zoom 100x ma anche molte altre cose. Abbiamo avuto modo di vederle in anteprima a Monaco e vi diciamo tutto quello che di ufficiale sappiamo di questa nuova serie Galaxy S20 di Samsung.

[HWUVIDEO=”2898″]Samsung Galaxy S20 ufficiali: eccoli TUTTI in anteprima![/HWUVIDEO]


 

Samsung Galaxy S20 Ultra: il vero top di gamma

Salto numerico che si allinea con l’anno 2020 e salto generazionale anche per gli smartphone che prendono suffissi diversi dalla precedente serie e cambiano non tanto nell’aspetto bensì nel loro potenziale. Tre diverse le versioni: Galaxy S20, Galaxy S20+ e Galaxy S20 Ultra che in qualche modo è il fiore all’occhiello della serie con un comparto tecnico da vero top di gamma capace di puntare molto in alto soprattutto nella fotografia da smartphone. 

Partiamo proprio da lui: il nuovo Galaxy S20 Ultra di Samsung. Quello che salta subito all’occhio guardandolo nel suo aspetto è senza dubbio l’importante struttura messa in atto dall’azienda sud coreana al posteriore per la fotocamera. Qui il rettangolo è decisamente importante per dimensioni a causa della necessità di far trovare spazio alle 4 fotocamera di cui una addirittura con struttura a periscopio.

Una fotocamera da 4 sensori di cui uno addirittura da 108 megapixel con stabilizzazione ottica dell’immagine e apertura focale da f/1.8. Gli altri? Un sensore Ultra Grandangolare da 12 megapixel capace di ampliare la scena sullo scatto quindi un terzo sensore da 48 megapixel a periscopio pronto a garantire zoom ottico 10x stabilizzato ma anche zoom 100x in modo digitale. Infine un ultimo sensore per la profondità capace di migliorare gli scatti in aggiunta agli altri sensori principali. Nel dettaglio ecco le specifiche:

  • Sensore Ultra Wide da 12MP con 1.4µm e f/2.2
  • Sensore Wide da 108 MP con 0.8µm (12MP 2.4µm), f/1.8 + OIS
  • Sensore Telephoto da 48MP con 0.8µm (12MP 1.6µm), f/3.5 + OIS
  • Depth Vision

Un potenziale enorme per Samsung che vuole proporre agli utenti un vero e proprio camera-phone grazie anche e soprattutto alla messa in campo di tanta intelligenza artificiale capace di realizzare scatti di qualità anche in situazioni difficili. Qui l’azienda propone come sempre una miriade di modalità di scatto che passano da quella automatica a quella Pro, ossia manuale con possibilità di modificare a piacimento i parametri per lo scatto ma anche ad altro dalla ripresa panoramica a quella notturna, il super slow motion, la ripresa al rallentatore o ancora quella per Instagram.

Novità assoluta di questo nuovo Galaxy S20 Ultra è la cosiddetta “Single Take” ossia la modalità che permette di registrare per qualche secondo sia video che foto in modo automatico e simultaneamente da tutte le fotocamere dello smartphone. Una volta effettuata la ripresa o gli scatti, il device in modo del tutto autonomo tramite Intelligenza Artificiale, creerà una specie di album in cui saranno presenti video e foto realizzate in diverse angolazioni pronte per essere condivise o utilizzate per altro.

A livello video il Samsung Galaxy S20 Ultra permetterà di registrare clip fino alla risoluzione record di 8K chiaramente a 30 fps. Il lavoro gestionale della ripresa dovrà essere estremamente elevato ma dalla prime prove sembra che il chipset e tutto quello che comprende l’algoritmo siano in grado di garantire proprio queste potenzialità. Oltretutto interessante anche il fatto che sia possibile, riguardando un video registrato alla massima risoluzione, effettuare uno screenshot tale da garantire una foto addirittura da 33 megapixel ossia in altissima risoluzione.

Samsung per la prima volta dopo tanto decide di abbandonare quasi completamente il display curvo ai lati. Il nuovo pannello è comunque un Dynamic AMOLED con bordi curvi ma meno rispetto al passato e questo è senza dubbio un vantaggio per una migliore usabilità soprattutto su di una dimensione grande come quella dei 6,9 pollici di questa versione Ultra. Certificazioni HDR10+ ma anche una densità di pixel pari a 515ppi che permettono all’utente di non avere alcuna problematica nella visione dei contenuti anche quelli più impegnativi. Impressiona la fluidità del pannello che lo ricordiamo per la prima volta in Samsung possiede un refresh rate a 120Hz. Questo significa avere una maggiore morbidezza nello sfogliare i contenuti come nel realizzare swipe su pagine web o nei giochi graficamente più elaborati.

Il resto della scheda tecnica del Galaxy S20 Ultra richiama alle potenzialità del device con la presenza del nuovo processore Exynos 990 presentato ad ottobre e capace di prestazioni del 20% in più del suo predecessore. Il processore integra due core Exynos M5 per le prestazioni massime, due core intermedi basati su architettura Cortex-A76 e quattro core Cortex-A55 pensati per il minimo consumo energetico. Le frequenze operative massime raggiungibili possono raggiungere i 2.73GHz, 2.6 GHz e 2.0GHz) con il vantaggio prestazionale del nuovo sistema che dovrebbe essere del 13%. Migliora anche la GPU: adesso una Mali-G77 in configurazione MP11. Due le versioni in vendita con 12GB di RAM o ancora più potente con 16GB di RAM e storage da 128GB o 512GB espandibili fino ad 1TB tramite microSD.

Exynos 990 non ha un modem 5G integrato, ma si può affidare ad un chipset dedicato. L’azienda ha infatti annunciato un nuovo modem della famiglia Exynos con supporto alle più moderne tecnologie di connettività mobile, l’Exynos Modem 5123, successore diretto di Exynos Modem 5100. Anche il nuovo modello rappresenta una soluzione completa multi-banda con supporto dalle reti 2G alle 5G sub-6, e piena compatibilità con le mmWave. I nuovi Galaxy S20 di Samsung dunque fanno affidamento su questo modem specifico per la completa multibanda con supporto alle reti 5G (NSA ossia Non Standalone) sub-6 e mmWave.

Infine aspetti importanti riguardano anche la batteria che in questo caso sarà da ben 5.000 mAh e potrà anche essere ricaricata velocemente tramite l’alimentatore in dotazione ma anche con il supporto alla ricarica rapida wireless e con la possibilità di ricaricare altri device.

 

Ecco le specifiche tecniche delle tre diverse versioni:













OS Android 10 con One UI 2.0 Android 10 con One UI 2.0 Android 10 con One UI 2.0
Processore Exynos 990 7nm Exynos 990 7nm Exynos 990 7nm
RAM 12 – 16GB 8 – 12GB 8 – 12GB
Display Infinity-O Dynamic AMOLED 120Hz – 6.9” formato 20:9 Infinity-O Dynamic AMOLED 120Hz – 6.7” formato 20:9 Infinity-O Dynamic AMOLED 120Hz – 6.2” formato 20:9
Risoluzione 3.200×1.440px

WQHD+ (511PPI)
3.200×1.440px

WQHD+ (525PPI)
3.200×1.440px

WQHD+ (563PPI)
Storage 128GB – 512GB

Espandibili MicroSD 1TB
128 – 512GB

Espandibili MicroSD 1TB
128GB

Espandibili MicroSD 1TB
Fotocamera

Posteriore
108MP Wide
48MP Teleobiettivo
12MP Ultra Wide
ToF Profondità

Video fino 8K 30 FPS

Zoom ottico 10X

Zoom Digitale 100X
12MP Wide
64MP Teleobiettivo
12MP Ultra Wide
ToF Profondità

Video fino 8K 30 FPS

Zoom ottico 3X

Zoom Digitale 30X
12MP Wide
64MP Teleobiettivo
12MP Ultra Wide
ToF Profondità

Video fino 8K 30 FPS

Zoom ottico 3X

Zoom Digitale 30X
Fotocamera

Anteriore
40MP Wide

Video fino a 4K 60 FPS
40MP Wide

Video fino a 4K 60 FPS
40MP Wide

Video fino a 4K 60 FPS
Connettività 5G

Certificazione IP-68

Dolby Atmos

Stereo Speaker AKG
5G

Certificazione IP-68

Dolby Atmos

Stereo Speaker AKG
5G

Certificazione IP-68

Dolby Atmos

Stereo Speaker AKG
Batteria 5.000 mAh 4.500 mAh 4.000 mAh
Dimensioni 166.9 x 76 x 8.8 mm 161.9 x 73.7 x 7.8 mm 151.7 x 69.1 x 7.9 mm
Peso 220 gr 186 gr 163 gr



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 11 Febbraio 2020 — 20:22
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet