Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione

Consulta le nostre news di tecnologia ed informatica online !

Samsung Galaxy Watch Active, Fit e Buds: ecco i tre nuovi wearable coreani


Sono passati un po’ in sordina i nuovi dispositivi indossabili annunciati da Samsung ieri, sotto i colpi delle presentazioni reboanti dei Galaxy S10 e, soprattutto, di Galaxy Fold. Nel corso dell’evento, per, hanno solcato il palco anche Galaxy Watch Active, Galaxy Fit, Galaxy Fit e, e i nuovi Galaxy Buds. Si tratta della nuova line-up di wearable dell’azienda coreana: uno smartwatch, due activity tracker e un paio di auricolari “true wireless”.

Samsung Galaxy Watch Active

Questo dispositivo pensato per unire le funzioni legate a fitness e sport a un design elegante per utenti interessati anche all’aspetto estetico. Sul piano delle feature le differenze con il Galaxy Watch tradizionale non dovrebbero essere marcate, ma su quello del design Samsung Galaxy Watch Active pi sottile, leggero e versatile, con un’elevata disponibilit di cinturini sportivi che rende possibile un’ampia scelta in fase di personalizzazione. Manca inoltre la ghiera presente sul modello standard della famiglia

Oltre al tracking delle attivit del fitness lo smartwatch usa un approccio olistico nel monitoraggio dei dati che contano di pi. Pu analizzare diverse tipologie di attivit, come esercizi fisici e sonno, monitorando anche funzionalit legate all’aspetto della salute, impartendo consigli sulle migliori pratiche da seguire.

Fra le feature abbiamo:

  • Monitoraggio della pressione sanguigna, funzione nuova nella line-up di indossabili di Samsung. Scaricando l’app My BP Lab, sviluppata con la Universit di San Francisco, l’orologio pu analizzare i dati della pressione del sangue ogni giorno, monitorando cos la salute fisica dell’indossatore in maniera continuativa. Al lancio questa funzione non sar disponibile in Italia.
  • Gestione dello stress: lo Stress Tracker consente di misurare i livelli di stress e offre consigli su come migliorare questo aspetto in modo da migliorare la salute dell’utente sul lungo termine. Consiglia inoltre esercizi sulla respirazione per migliorare in quest’ambito.
  • Tracking Fitness semplice: sufficiente scegliere l’attivit e iniziare con l’allenamento, e al resto ci pensa l’orologio. Galaxy Active pu rilevare inoltre automaticamente quando l’utente corre, va in bici, utilizza determinati strumenti o inizia un’attivit dinamica. Sono supportate, come su Galaxy Watch, 39 diversi tipi di attivit, e si possono impostare gli obiettivi giornalieri per monitorare i progressi.

Lo smartwatch compatibile con dispositivi Android e iOS, resiste ad immersioni con profondit di massimo 50 metri e pu ricevere notifiche e rispondere a messaggi o chiamate senza dover interagire con lo smartphone abbinato. Lato hardware abbiamo un display AMOLED da 1,1″ a risoluzione 360×360 pixel, un processore Exynos 9110 con 768 MB di RAM, 4 GB di archiviazione e una batteria da 230 mAh.

Samsung Galaxy Fit e Galaxy Fit e

Samsung ha annunciato anche due nuove smartband, pensate per tutte le tipologie di utenti, a prescindere dalla loro preparazione atletica. Si caratterizzano per un corpo pi piccolo e sottile rispetto all’orologio, e possono essere indossati senza problemi durante tutto l’arco della settimana. Il tutto offrendo diverse funzioni di monitoraggio per diverse tipologie di attivit, come corsa, bici, ellittiche indoor, o anche attivit dinamiche.

Si possono selezionare inoltre manualmente pi di 90 attivit diverse nell’app Samsung Health, e le smartband saranno in grado di analizzarne i benefici. I dispositivi supportano inoltre il monitoraggio del sonno e la gestione dei livelli di stress, dispongono di un’interfaccia semplificata e possono ricevere promemoria e messaggi dal dispositivo sincronizzato, oltre a sveglie, notifiche su appuntamenti del calendario e informazioni sul meteo.

Samsung Galaxy Fit e Galaxy Fit e possono essere immersi sott’acqua a profondit di massimo 50m e usano Realtime OS. Le differenze stanno principalmente nelle dimensioni e nel display: Galaxy Fit usa un display Full Color AMOLED da 0,95″ da 120×240 pixel con CPU MCU Cortex M3F; Galaxy Fit e invece pi piccolo e usa un display da 0,74″ PMLED monocromatico a risoluzione 64×128 pixel e un SoC integrato MCU Cortex M0.

Samsung Galaxy Buds

I nuovi auricolari true wireless sono pensati per funzionare con tutti i dispositivi compatibili con il protocollo Bluetooth, e liberano l’utente dai cavi. Secondo l’azienda utilizzano un design confortevole, controlli semplici per la gestione della funzionalit e della riproduzione multimediale, e offrono un suono “chiaro e smart” all’interno di un form factor compatto, ottimizzato da AKG. Si tratta di auricolari da utilizzare tutto il giorno, con alcune chicche.

Ad esempio Enhanced Ambient Sound permette di continuare a sentire in maniera chiara cosa succede in ambiente anche quando si indossano gli auricolari, si in chiamata o si ascolta della musica. Adaptive Dual Microphone invece consente di migliorare la registrazione del parlato dell’indossatore, utilizzando i due microfoni integrati in ogni auricolare per offrire una buona resa in ambienti silenziosi, e soprattutto quando c’ rumore.

Secondo Samsung i Galaxy Buds permettono di avere fino a 6 ore di autonomia in riproduzione musicale via Bluetooth e fino a 5 ore di chiamate, con le batterie che possono essere ricaricate attraverso la piccola custodia che viene fornita in dotazione (in 15 minuti si ottengono quasi due ore di carica per gli auricolari). I Galaxy Buds supportano inoltre la ricarica wireless, compatibile ad esempio con i nuovi Galaxy S10.

Gli auricolari arriveranno a partire dall’8 marzo ad un prezzo di 149 euro. Ecco le specifiche tecniche.



Fonte: https://feeds.hwupgrade.it

Rate this post
Updated: 21 Febbraio 2019 — 12:46
Siti Web > Notizie di Marketing e comunicazione © 2018 Realizzazione, creazione, sviluppo, progettazione siti web-internet